iota comprare trading

Come Comprare IOTA: Guida all’acquisto in Modo Sicuro

Grazie alla possibilità di utilizzo offerta nel mondo dell’Internet of Things lo IOTA è oggi una delle criptovalute maggiormente conosciute ed apprezzate. Con lo IOTA è infatti possibile effettuare transazioni anche di piccola entità, senza alcuna spesa di commissione. Ma dove comprare questa criptovaluta in modo sicuro?

IOTA: guida all’acquisto

Fino a poco tempo fa ogni transazione veniva gravata dalle commissioni che, in caso di acquisti di piccola entità, avevano un peso rilevante. Una delle maggiori novità introdotte da IOTA è appunto la totale assenza di costi aggiuntivi. Se ai non addetti ai lavori IOTA può apparire come un qualsiasi altro Altcoin, in realtà a coloro che operano nel settore finanziario le differenze che presenta rispetto ai Bitcoin, ad Ethereum e a tutte le altre criptovalute è apparsa subito chiara ed invitante. Innanzitutto IOTA non usa alcun blockchain, ma un libro mastro conosciuto come The Tangle. Questa differenza permette allo IOTA di essere classificata come la criptovaluta ideale per l’Internet of Thing, ovvero per quell’universo in continua crescita che racchiude tutte le apparecchiature e i dispositivi, diversi dai comuni personal computer, in grado di dialogare tra loro attraverso internet.

Secondo una stima fatta da Will Frank, il fondatore di una delle prime aziende ad interessarsi dell’Internet of Things, entro il 2020 saranno oltre 25 milioni gli oggetti in grado di comunicare tra loro attraverso un software, e IOTA è destinato a divenire una delle valute digitali maggiormente utilizzate per ogni micro-pagamento, risolvendo così il problema legato ai pagamenti di lieve entità. Uno dei maggiori nodi da sciogliere per Bitcoin ed Ethereum era infatti legato al fatto che le micro-transazioni previste per la Machine Economy avranno valori numerici davvero molto bassi, per cui le commissioni rischiavano di superare il valore trasferito. Il trucco utilizzato da IOTA per azzerare il costo consiste nel fatto che ogni soggetto dovrà prima convalidare due transazioni tra terze persone prima di procedere con la propria. In questo modo per poter sfruttare il servizio è necessaria la partecipazione, ed il potere di validare gli scambi non è esclusivamente in mano a pochi soggetti attrezzati per il mining (come avviene invece per le principali criptovalute) ma suddivisa in maniera equa su una platea più ampia.

IOTA: la criptovaluta ad architettura scalabile

La tecnologia su cui si basa IOTA è chiamata Tangle. La totale assenza di una Blockchain, che invece è alla base di tutte le altre criptovalute oggi in commercio, rende IOTA infinitamente scalabile, oltre ad eliminare ogni costo di transazione. Il numero massimo di TPS che è oggi in grado di raggiungere IOTA in un minuto è superiore a 800, contro le 7 di Bitcoin e le 40 di Ethereum. Da considerare infine che, con la crescita costante del network, IOTA sarà in grado di aumentare anche il numero delle transazioni, senza alcuna necessità di interventi esterni, grazie alla scalabilità infinita offerta dal Tangle rispetto a quella limitata del Blockchain. Il registro decentralizzato è infatti in grado di regolarsi automaticamente. La condivisione di tutti i dati trasferiti attraverso Tangle viene condivisa solo ed esclusivamente con i dispositivi autenticati, rendendo così IOTA uno strumento assolutamente sicuro.

Dove e come acquistare IOTA in modo sicuro: il trading

Il sempre crescente interesse dimostrato verso IOTA dagli investitori è dato anche e soprattutto dal fatto che la nuova criptovaluta non prevede il mining. In pratica tutte le monete sono già in circolazione, per cui il rischio di inflazione appare quasi inesistente. Il numero totale di token, quasi tre miliardi di unità, da ad ogni singola moneta un potere di acquisto molto basso. Per acquistare IOTA occorre registrarsi ad una delle piattaforme di trading che offrono la possibilità di operare con criptovalute alternative a quelle tradizionali. Una tra le migliori piattaforme ad oggi risulta essere Binance. Le possibilià che offre di acquistare IOTA prevedono sia il pagamento in Bitcoin che in Ethereum. Non vi sono infatti al momento disponibili piattaforme che consentano di acquistare la criptovaluta del futuro in euro oppure in dollari. Per poter procedere all’acquisto di IOTA occorre prima accreditare sul proprio conto Bitcoin o Ethereum e successivamente utilizzare questi ultimi per entrare in possesso di IOTA.

Ti può interessare anche:  Bitcoin: Cosa è il Bitcoin, come funziona, dove acquistarli e come convertirli in euro

Per poter acquistare IOTA su Binance (ma anche su ogni altra piattaforma) occorre avere a disposizione un personal computer collegato ad internet ed uno smartphone o tablet. Innanzitutto occorre installare su questi ultimi l’app di Google necessaria per l’autenticazione a due fattori. Occorre poi creare un account su Coinbase ed ovviamente la registrazione a Binance. Occorrerà fornire il proprio indirizzo di posta elettronica e creare una password che presenti elevati livelli di sicurezza. Utilizzare poi l’e-mail che Binance invierà all’indirizzo appena fornito per attivare l’account. Immettendo di nuovo la password si effettua il login e si accede alla prima schermata di Binance. Quì viene proposta l’attivazione dell’autenticazione a due fattori. Sebbene il sistema la proponga come facoltativa è bene effettuarla per avere accesso a tutte le operazioni necessarie per l’acquisto di ogni criptovaluta. A questo punto è necessario prendere lo smartphone o il tablet, installare ed aprire l’app di Google Authenticator e scegliere poi l’opzione di letture del codice a barre. Puntando infine la cam dello smartphone verso lo schermo del pc potremo inquadrare il codice a barre presente sul monitor e creare così il nuovo account. Il codice numerico che ci verrà fornito servirà per accedere alla piattaforma, insieme ad e-mail e password, rendendo così ogni accesso perfettamente sicuro. Un’ultima accortezza riguarda la disattivazione di pagamento delle varie transazioni in BNB. Le Binance Coin infatti, sono uno strumento di pagamento che verrà previsto come impostazione predefinita e si basa su una criptovaluta creata appositamente per questo scopo. Per ottenerla però richiede la titolarità di un conto corrente cinese. Dopo aver disattivato questa opzione è possibile effettuare il login ed iniziare ad operare in criptovaluta. Trovare l’indirizzo del nostro portafogli virtuale non è affatto difficile. Basterà scegliere Funds e successivamente Deposits Withdrawals nella barra in alto.

Come depositare criptovaluta per acquistare IOTA su Binance

Molti utenti scelgono Ethereum come criptovaluta per acquistare IOTA. Questo è dovuto principalmente a due fattori. Il primo riguarda i costi di trasferimento, decisamente più bassi rispetto ad altre criptovalute, mentre il secondo è dato dalla rapidità con cui avvengono le elaborazioni. Se sceglierete di depositare Ethereum dovrete inserire eth nella barra di ricerca e, una volta trovata la relativa riga, cliccare su Deposit. L’indirizzo del portafogli virtuale Ethereum sarà così visibile su Binance e potrete procedere con l’invio degli Ethereum necessari per acquistare IOTA. Il procedimento da seguire è lo stesso anche se si scelgono altre criptovalute classiche. Se vengono utilizzati Bitcoin, la sigla da inserire nella barra di ricerca sarà, ad esempio, BTC.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *