Come Registrarsi su Coinbase per Acquistare Criptovalute

Coinbase è il sito più sicuro al mondo su cui negoziare, acquistare, vendere Criptovalute come Bitcoin, Ethereum o Litecoin. La società che ha creato questa piattaforma digitale per il trading online ha sede negli Stati Uniti d’America, precisamente in California a San Francisco. Negli ultimi anni lo Staff di Coinbase ha migliorato molto il servizio al fine di garantire la massima affidabilità e sicurezza a tutti coloro che vogliono sia acquistare che vendere Bitcoin creando un proprio conto virtuale sulla piattaforma di Exchange, conto che è stato paragonato a PayPal in termini di sicurezza ed attendibilità.

Per effettuare tutte le operazioni suddette e creare il proprio Portafoglio di Valuta Digitale (che diventa come un vero e proprio salvadanaio virtuale sul quale si può intervenire in ogni momento, 24 ore su 24, con tempestività approfittando della volatilità dei prezzi delle Criptovalute, assicurandosi il guadagno) bisogna, per prima cosa, accedere al sito ed effettuare la registrazione.

Vediamo passo a passo tutti gli step necessari per poter finalmente acquistare Criptovalute su Coinbase.

Registrazione a Coinbase

Questo è il primo fondamentale passo per poter accedere alla piattaforma di Exchange finanziario. Bisogna creare un proprio account su Coinbase per poter usufruire dei servizi che il sito offre, e per farlo bisogna registrarsi eseguendo pochi facili passi che durano una manciata di minuti.

1- entrare nel sito e cliccare su “Registrati”; a questo punto viene aperta una schermata che richiede poche semplici informazioni da inserire quali: i propri dati anagrafici (cognome e nome), indirizzo e-mail (fondamentale anche per ricevere comunicazioni), la scelta della Password, l’indicazione del Paese dal quale si acquista o vende Valuta digitale.

A questo punto si procede dimostrando che non si è un robot, con il solito test di inserimento del codice assegnato in automatico.

2- secondo passo da fare, dopo aver creato il proprio account su Coinbase, è quello di collegare il Proprio Conto al Sito, ci sono diverse scelte: PayPal, Carta di Credito oppure c/c Bancario.

Questa opzione è fondamentale perché sarà proprio sul Conto scelto che verranno accreditate e/o addebitate le spese per la compravendita di valute digitali, e conseguentemente anche i guadagni ottenuti da ogni operazione di negoziazione effettuata.

La connessione dei due Conti (quello privato personale scelto e il Conto-Portafoglio Valute su Coinbase) è assolutamente sicura, non esiste possibilità alcuna di interferenze negative da parte di Coinbase sul proprio Conto Corrente Bancario o Carta di Credito, tantomeno se si sceglie di collegare il proprio Conto PayPal. La tutela del cliente è massima, le transazioni vengono effettuate solo se è l’utente ad effettuarle e confermarle.

3- Eseguiti questi primi due passaggi ne rimane solo un terzo da fare, la “verifica dell’iscrizione”, appare una schermata che richiede di inserire un codice (che viene preventivamente inviato via mail, all’indirizzo di posta elettronica che l’utente ha indicato in fase di registrazione); fatto questo non ci sono più ostacoli.

Ti può interessare anche:  Blockchain: Definizione, Cos’è e Come Funziona la tecnologia alla base dei Bitcoin e delle altre criptovalute

Il proprio Conto su Coinbase è aperto e attivo da subito per ogni operazione di acquisto o vendita di Bitcoin che si voglia effettuare.

Acquistare Criptovalute su Coinbase

Adesso non rimane che capire, una volta aperto ed attivato il proprio Conto-Portafoglio di Valute virtuali su Coinbase, come fare per poter acquistare Bitcoin. La procedura non è affatto complicata, è molto simile a quelle di utilizzo dei propri conti correnti online di Private Banking, cioè facile ed intuitiva e non richiede che pochi istanti e qualche veloce passaggio, che man mano che si effettua diventerà con la pratica quasi automatico per ogni cliente avvezzo ad usare la Piattaforma di Trading per le sue negoziazioni di Valute Digitali. Innanzitutto è importante scegliere bene la valuta digitale che si vuole comprare.

In gergo generalista si parla di Bitcoin, proprio per sottolineare la sua virtualità e quindi la non corrispondenza nella realtà della valuta stessa, ma su Coinbase si possono scegliere diverse Valute digitali: non solo Bitcoin, ma anche Ethereum e Litecoin.

La schermata che appare quando si avvia un’operazione di acquisto di valuta digitale è molto chiara: mostra la valuta che si è scelta, il prezzo di mercato al momento dell’acquisto, la sua disponibilità in quel dato istante e viene anche mostrato il Wallet (Portafoglio Valuta) del cliente che è interessato ad effettuare l’operazione di acquisto. Bisogna quindi, dopo aver scelto al Valuta da acquistare indicare il numero preciso di Bitcoin che si vogliono comprare ed in fine procedere all’acquisto attraverso il metodo di pagamento scelto.

Si può avere certezza immediata dell’acquisto appena fatto perché Coinbase aggiorna in tempo reale, simultaneamente all’effettuazione dell’operazione da parte del cliente, il Portafoglio Valuta dell’utente. Coinbase aggiorna con frequenza elevatissima anche il Tasso di Cambio delle varie Valute Digitali, il cliente può in questo modo avere chiarezza estrema del valore di ogni singolo Bitcoin con contezza immediata del valore del Proprio Portafoglio personale.

Ultima informazione utile per chi vuole eseguire operazioni di acquisto di valuta digitale su Coinbase: utilizzando Carta di Credito o PayPal come metodo di pagamento, si ha la certezza dell’immediatezza dell’operazione, invece utilizzando il proprio c/c Bancario bisogna aspettarsi tempi più lunghi di registrazione dell’acquisto, ciò è dovuto alla tempistica burocratica necessaria alla Banca per ottenere le autorizzazioni per procedere a tale operazione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *