NEM: Cos’è e Come Funziona la Criptovaluta NEM, Caratteristiche e Vantaggi

NEM è il nome di una criptovaluta che dalla data della sua nascita, risalente al marzo del 2015 per opera di un creatore giapponese, oggi sta sempre più facendo parlare di sè e diffondendosi.
Attualmente il NEM è una delle criptovalute con il più alto valore di capitalizzazione sul mercato, motivo che la rende una valuta molto appetibile anche per fare operazioni di trading online.

Cos’è e come funziona il NEM

Per comprendere il funzionamento della criptovaluita NEM dobbiamo tenere a mente due concetti sui quali è organizzata: la rete ed i nodi. Possiamo immaginare la rete come un ufficio ed i nodi come i singoli computer che vi operano all’interno in maniera uguale e paritaria senza che vi sia un computer centrale con gli altri subordinati.in pratica tutti gli utenti operano sullo stesso piano. Economicamente ogni singolo nodo, o per meglio dire ogni utilizzatore della criptovaluta, può diventare contemporaneamente un creatore ed un venditore di NEM senza dover passare tramite il controllo di un sistema centralizzato.

L’organizzazione in nodi di una rete consente di tutelare la sicurezza degli utenti. Ogni singolo collegamento ha un singolo ed unico codice di criptaggio diverso degli altri, così ogni utilizzatore può collegarsi solo ed esclusivamente con gli utenti autorizzati dalla rete e non con tutti gli altri. Questo sistema di scambio criptografato aumenta la sicurezza della rete data dalla sicurezza delle transazioni. E’ proprio la fiducia e la sicurezza delle transazioni il fattore principale di sviluppo di tale sistema, mancando totalmente un supervisore centrale come ad esempio lo stato oppure una banca centrale.

La criptovalute è stata pensata per il diffuso linguaggio di programmazione Java e le applicazioni che consentono di investire in NEM sono basate su di esso. Dato che questo sistema è uno dei più conosciuti al mondo è un fattore che ha aiutato la diffusione di questa criptovaluta.
Il funzionamento del NEM è simile a quello delle altre criptovalute, potendo acquistarle e vendere secondo le quotazioni di mercato e dove è consentito pagare i beni e servizi direttamente in NEM. In questo caso le valute sono frazionate in base al loro valore ed inviate al venditore. In quel momento chi le riceve può decidere se mantenere la criptovaluta, reinvestirla oppure convertirla in altre valute anche tradizionali.
Fino a poco tempo fa acquistare i NEM non era semplice, ma ora lo sviluppo di nuove piattaforme ha reso tutto sempre più facile. Le Maggiori piattaforme utilizzate, come IQ Option, sono riconosciute in tutto il mondo e trovano la loro popolarità maggiore in Paesi come il Giappone. D’altronde in questo Paese esse sono nate e si sono sviluppate per prime, al punto che proprio in Giappone sono stati i primi legalizzarne l’emissione ed i movimenti all’interno del proprio territorio. In tale Paese la diffusione del NEM è stata spinta dal supporto datogli da alcuni dei più diffusi operatori di scambio di criptomonete e valute del Giappone.

Come comprare e fare transazioni NEM

Abbiamo già visto come il sistema su cui è sviluppato si basa su reti e nodi. Altra caratteristica importante per effettuare transazioni sono i portafogli delle criptomonete di cui NanoWallet è di gran lunga il più utilizzato. Esso è scritto in linguaggio Javascript ed Html, due tra i più diffusi linguaggi di scrittura, e ciò gli consente di funzionare sulla stragrande maggioranza di piattaforme presenti nel mondo. Basta avere a disposizione un programma di navigazione (browser) sul proprio smartphone, computer o tablet per potervi accedere. NanoWallet consente di comunicare con ogni server NEM inviando transazioni ed informazioni con tutta la rete.
Un importante fattore che caratterizza il NEM riguarda la protezione che esiste nel portafoglio, essendo in continuazione protetto contro gli attacchi di mal intenzionati esterni. In poche parole per come è strutturato risulta davvero impossibile poter entrare all’interno di un portafoglio da parte di un esterno.
La tecnologia principale del NEM è basata sul Proof of importante. L’algoritmo utilizzato nelle transazioni NEM consente di stabilire l’importanza del singolo utente in base alla quantità di monete presenti nel suo account e dal numero delle transazioni che ha effettuato con il suo portafoglio. Grazie all’indicazione di questi valori l’utente della rete raggiunge il proprio grado di consenso all’interno della rete aumentando la fiducia che può avere tra tutti gli utenti.
Per comprare e fare transazioni NEM è importante utilizzare e scegliere solo le migliori piattaforme autorizzate. Attualmente la migliore piattaforma attiva e presente sul mercato da oltre 10 anni è quella chiamata Plus500.Essa consente di fare transazioni online in modo del tutto sicuro e senza commissioni. L’investimento può essere fatto al ribasso oppure al rialzo, a seconda se si voglia scommettere sulla discesa o sulla salita dei prezzi.
Importante da sottolineare che la piattaforma Plus500 può essere utilizzata inizialmente in modalità prova o demo, sperimentandola senza utilizzare moneta reale ed imparandone per bene il suo funzionamento.

Ti può interessare anche:  Stellar Lumens (XLM): Cos’è e Come Funziona la Criptovaluta Stellar, Caratteristiche e Vantaggi

I vantaggi del NEM

Uno dei principali vantaggi che offre il NEM è la sua elevata capitalizzazione. Questa criptovaluta è attualmente una delle più capitalizzate dell’intero mercato. Un fattore importante del suo sviluppo risiede nella sicurezza della rete sulla quale viaggia, rendendola disponibile su tutte le maggiori piattaforme di trading online. Tutto questo fa sì che chiunque abbia un conto di trading può oggi acquistarla in maniera estremamente sicura.
L’utilizzo del linguaggio Java più diffuso al mondo ne ha aumentato lo sviluppo soprattutto nel mercato asiatico dove risulta maggiormente diffusa sia come investimento che mezzo di pagamento. Adesso si stima che dalla sua nascita NEM abbia prodotto circa un miliardo e mezzo di utili capitalizzati diventando la sesta criptovaluta presente nel mondo.
Differenze importanti ed alcuni vantaggi si riscontrano nei confronti di altre criptovalute tipo il BITCOIN. Un vantaggio interessante riguarda i tempi di transazione che si attestano sui 60 secondi per operazione, inferiori rispetto al BITCOIN.
Un altro tipo di vantaggio risiede nella maggiore stabilità che NEM dimostra avere sul mercato. I pericoli di sbalzi di prezzo o svalutazione elevate sono minori rispetto al BITCOIN. La sua maggiore diffusione ed il prezzo la rendono una criptovalute certamente più stabile. L’investimento e le transazioni risultano sicuramente meno rischiose al più reclamizzato BITCOIN.
Dal punto di vista dell’acquisto le due monete utilizzano un sistema analogo, cioè per poter essere acquista necessitano entrambe di avere un portafoglio virtuale.
Grazie ai guadagni registrati nel corso degli ultimi mesi e con la spinta importante data soprattutto dai mercati asiatici la rendono di certo una tra le migliori criptovalute esistenti.
In Giappone NEM e Ripple sono due delle criptovalute più famose in termini di domanda e volume di scambi.
Mentre il resto del mondo sta finendo di scoprire il BITCOIN ed altre valute minori nel continente asiatico ha preso già piede e si è già affermata questa nuova criptovaluta.
Il settore delle criptovalute si conferma in continua crescita e le possibilità risultano ancora non del tutto esplorate.
Il consiglio importante da tenere sempre a mente riguarda come per tutti gli investimenti è quello di diversificare, Attuando sempre questa strategia sarà difficile incorrere in grandi o addirittura totali perdite del proprio capitale investito.
NEM pare avere dei vantaggi importanti rispetto ad altre criptovalute e costruirsi un portafoglio che comprenda tutte le valute con le proprie caratteristiche aiuterebbe a ridurre i rischi derivanti dall’investimento.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *