Come Individuare i Gratta e Vinci Vincenti

Si sa, la ludopatia non è tra le “patologie” meno diffuse del pianeta, anzi.
Parliamo di Gratta e Vinci, quelli classici italiani. Le persone si fanno influenzare dalle grandi somme che si possono vincere, pensando che più si gioca e maggiori saranno le probabilità di vincita, ma non sempre è così. La gente spera di ripagarsi debiti sapendo di poter indebitarsi ancora di più, altri che tentano di pagarsi un bel viaggio con i gratta e vinci; questo perchè i gratta e vinci sono alla portata di tutti perchè ci sono a partire da 1€ fino a 20€.

Percentuali di gioco e vincite

L’eurispes (l’Istituto di Ricerca degli italiani) ha effettuato un analisi nell’ anno 2014 che dimostra che il Gratta e Vinci è il gioco d’azzardo più adorato dagli abitanti della nostra penisola: il 31,7% è giocato almeno una volta all’anno, mentre mensilmente ogni tanto il 21,3% e addirittura il 10,5% (in rapporto una persona su dieci) gioca più volte nell’arco della settimana.

Ovviamente ci sono diversi Gratta e Vinci e quello che risulta essere più vincente è il più famoso, il Miliardario, comprando uno di questi si ha una probabilità di un biglietto vincente su quattro (ovviamente in media, non è detto che sia per forza così); e non è detto neanche che si vinca perchè si possono vincere da 5 euro in su, tra l’altro 5 euro è la cifra con la quale si compra il Miliardario. Potrebbe sembrare usuale, ma un altra cosa fondamentale per cercare di vincere per davvero è quella di comprare proprio gratta e vinci con 1 percentuale su 3 di vincere, perchè il 33,3% è una percentuale molto alta per vincere anche se alcuni potrebbero non ritenere tale statistica buona. La possibilità di vincere i due premi migliori del miliardario sono di un biglietto ogni 8,4 milioni e di un biglietto ogni 9,3 milioni, dove quello da 8,4 milioni è il secondo premio (ovvero 100 mila euro) e 9,3 sta invece per 500 mila euro.

Le quasi vincite

Esistono le quasi vincite, quando manchiamo un bersaglio per un soffio abbiamo una voglia di frustazione che ci fa venir voglia di ritentare subito, ad esempio in un Miliardario c’è scritto che con un 27 avresti vinto 500 mila euro, ma, guarda caso, nel biglietto ci sono scritti 28 e 29.

Come individuare i Gratta e Vinci vincenti

Arriviamo al dunque, il miglior modo per individuare quelli vincenti è vedere il numero di serie del Gratta e Vinci, sono in tutto sessanta i numeri di serie presenti sul tagliando che vanno da 000 a 059. 4 volte su 5 quelli proprio quelli con su scritto 000 e 059 risultano perdenti, quindi meglio evitare, sembrano invece più probabili alla vincita tutti quelli che vanno da 001 a 031. Quindi non si può intuire che sarebbe più opportuno verificare i numeri di serie prima di comprarlo, ancora meglio se si ha intenzione di comprare un blocco intero meglio di no perchè vanno tutti da 000 a 059.

Un altro metodo per vedere se un gratta e vinci è vincente è verificare la presenza di macchie. Infatti è stato dimostrato che i gratta e vinci vincenti hanno tutti (ma proprio tutti) delle piccole macchie, come a far pensare ad un difetto della stampante. Ci possono anche essere delle piccole crocette nere che si notano affianco al numero serie. Anche questi biglietti sono molto spesso vincenti.

A quanto sembra questi sono gli unici tre metodi ad avere probabilità di rientrare in positivo con il rapporto spese/vincite.

Altri metodi non sembrano essercene anche perchè non sono mai stati svelati dal’ AAMS (Agenzia delle dogane e dei Monopoli) che gestisce la trasparenza del gioco d’azzardo.

Controllare se un biglietto è vincente

Per facilitare le cose a chi ha difficoltà a decifrare un Miliardario o Maxi Miliardario in particolare, sono presenti codici affianco ad ogni biglietto grattato, quelle lettere indicano se è vincente o meno, queste qui:

CNQ: vincita di 5 euro

DCC: vincita di 10 euro

QNN: vincita di 15 euro

VNT: vincita di 20 euro

VNC: vincita di 25 euro

QQC: vincita di 50 euro

CNT: vincita di 100 euro

QQN: vincita di 500 euro

Se invece si vede un lingotto d’oro al posto di questi codici si riscuotono tutte le vincite grattate all’interno del biglietto, se invece al posto di questi codici c’è ne sono altri il biglietto è perso già in partenza.

Conclusione

Come avete potuto constatare non bisogna buttarsi completamente alla cieca nell‘acquisto dei gratta e vinci, ma la statistica è cosa buona e giusta per provare a racimolare qualcosa, anche se, ovviamente, non sempre si può vincere.


Leave a Reply