maiale

I migliori metodi per risparmiare

Quando ci si trova in periodi di difficoltà economica o di crisi generale, la parola d’ordine, quella che ognuno sente di doversi ripetere per riuscire a sollevarsi dal tracollo finanziario, è ‘risparmio’. Esistono moltissimi metodi per risparmiare, purché si definisca bene cosa si intende per risparmio.

Una casalinga avrà interessa a risparmiare sull’economia domestica, cercando di ridurre il numero di lavatrici giornaliere o facendo attenzione ad utilizzare il forno ed altri elettrodomestici nelle fasce orarie in cui la corrente elettrica costa di meno.

Un ragazzo cercherà di risparmiare sulla benzina dello scooter o della macchina, un professionista cercherà il risparmio su tutto quanto riguarda il proprio lavoro, acquistando un tablet on line per avere un prezzo più conveniente oppure, quando possibile, utilizzando i mezzi pubblici per un risparmio del gasolio.

Tutte queste attenzioni sono fondamentali per la piccola gestione casalinga oppure per il quotidiano. Ma esistono dei modi più oggettivi per risparmiare le proprie finanze? In realtà il risparmio è e resterà sempre un parametro molto soggettivo, visto che ognuno vive in modo differente e quindi definisce il termine risparmiare a seconda delle proprie necessità. Sicuramente se non si considerano le spese fisse di tassazioni, di affitto o di mutuo, il risparmio domestico è il primo obiettivo cui rivolgersi. L’abbattimento delle spese delle bollette con una gestione controllata della corrente o del gas, la scelta di una spesa alimentare da effettuare presso discount o mercati popolari, la scelta o la necessità di acquistare libri scolastici usati e, talvolta, anche capi di abbigliamento di seconda mano, può portare ad un risparmio non indifferente, ma da realizzare, in molti casi, con grande sacrificio.

Solitamente, una buona economia domestica permette di avere la possibilità di controllare entrate ed uscite e, soprattutto, di mettere da parte una somma che possa fungere da fondo di sicurezza, in caso di spese improvvise e necessarie o obbligatorie, come, ad esempio, le spese mediche, oppure la rottura dell’auto che, per molte persone, è fondamentale per gli spostamenti e quindi per recarsi regolarmente a lavoro.

Risparmiare, naturalmente, non significa non vivere più, ma cercare di fare scelte accorte valutando le differenti possibilità e i differenti prezzi. Un esempio tipico è quello della vacanza. Grazie alle innumerevoli possibilità di voli low cost o di camere d’albergo a prezzi molto convenienti in determinati periodi dell’anno, chi desideri fare una vacanza molto conveniente ha veramente molte opzioni, potendo fare magari quindici giorni di vacanza in luoghi incantevoli, semplicemente facendo qualche scalo in più d’aereo, allo stesso prezzo con cui un amico fa una vacanza di una settimana in un luogo facilmente raggiungibile e quindi affollato e molto poco rilassante.

Nonostante quanto si possa sentire in giro riguardo ai conti correnti bancari e alle spese che portano, diventa fondamentale avere almeno un conto corrente per famiglia, visto che moltissime operazioni diventano più semplici e veloci se effettuate tramite la banca. Ad esempio, nel caso delle bollette delle utenze domestiche, può essere molto più comodo automatizzare il pagamento tramite la domiciliazione bancaria che non ricevere sempre le bollette a casa con il rischio di dimenticare di pagarle e dovere quindi pagare multe o sovrattasse per il ritardo nel pagamento.

Inoltre, si evitano lunghe file alla posta permettendo anche un importante risparmio di tempo, da poter dedicare ad altre attività. Tuttavia, se da un lato la presenza di un conto corrente favorisce una serie di attività, dall’altro è bene cercare di pagare i propri acquisti in contanti quanto più possibile. Utilizzando bancomat e carte di credito, infatti, spesso non ci si rende realmente conto delle spese effettuate mentre, invece, maneggiare denaro vero permette di fare maggiore attenzione alle spese necessarie e a quelle superflue, prediligendo naturalmente soprattutto le prime. Anche l’aspetto psicologico, infatti, ha una grande influenza sulla possibilità di risparmiare.

Ti può interessare anche:  Auto a noleggio lungo termine: che cos'è, come funziona e conviene veramente?

Naturalmente, anche chi sia titolare di un conto corrente può organizzare una strategia del risparmio considerando alcuni fattori fondamentali, tra cui la possibilità di un conto corrente completamente on line, conveniente soprattutto per chi abbia un tipo di attività che non necessità di operazioni allo sportello. Oggi, il mondo si muove on line, per cui la possibilità di operare tramite l’home banking permette un importante risparmio, sia di tempo che di denaro, visto che le commissioni applicate all’home banking sono sempre inferiori rispetto a quelle applicate per i servizi allo sportello. Inoltre, sempre a seconda del tipo di gestione del conto corrente e della propria economica quotidiana, un’ottima scelta può essere quella di mantenere solo una parte delle proprie risorse sul conto, in modo che siano disponibili per le spese di ogni giorno ed investire il restante denaro o bloccarlo in conti deposito che permettano di ottenere un utile su soldi che, comunque, non verrebbero utilizzati.

Naturalmente, per quanto questo rappresenti più una forma di investimento che non di risparmio vero e proprio, per la mancanza di rischio tipica degli investimenti veri e propri, può considerarsi un metodo sicuro per mettere da parte una certa somma, che possa essere ritirata in caso di necessità (spesso senza costi aggiuntivi, solo con la perdita di eventuali interessi) o alla scadenza della data di deposito, approfittando così anche degli interessi maturati.

Il risparmio sul conto corrente in realtà è una tematica che interessa moltissime persone, visto che oggi, per le leggi antiriciclaggio, per la trasparenza e la tracciabilità, anche solo nel caso di pagamento del’affitto, è spesso richiesto il pagamento tramite conto corrente.

Come già accennato, i conti correnti on line sono sicuramente una scelta molto favorevole a chi cerca un risparmio sicuro ed inoltre, soprattutto considerato lo stile di vita moderno in cui ogni operazione è possibile anche dal proprio smartphone, i conti on line rappresentano non solo un risparmio economico, ma una vera soluzione per tutta la nuova generazione che vive solo ed esclusivamente on line. Perfetti quindi per i giovani, ma anche per tutti quanti non sono soliti recarsi presso gli sportelli per le proprie operazioni, i conti on line rappresentano un vero e proprio risparmio, soprattutto considerati i prezzi sempre più alti della gestione di un conto corrente classico. Alla continua ricerca di soluzioni convenienti da poter offrire ai propri clienti, le banche offrono anche altri tipi di conti correnti molto convenienti, come i conti correnti a pacchetto, per cui, a fronte di un canone mensile o annuale, si può usufruire poi gratuitamente di una serie di operazioni, bancarie e non, collegate a questa soluzione.

Naturalmente, questo tipo di conto corrente permette un risparmio soprattutto se vengono realmente effettuate le operazioni offerte dal conto, altrimenti non rappresenta una soluzione conveniente. A differenza del conto on line, in questo caso, viene favorito anche chi effettua operazioni allo sportello, anche se, a seconda delle banche che offrono questo tipo di servizio, molte operazioni non sono incluse nel pacchetto.

La necessità di risparmiare, sentita in questi ultimi anni da moltissimi italiani, ha portato alla ricerca di modalità sempre differenti per mettere da parte i propri soldi, ma come sempre, i modi di risparmiare sono strettamente legati allo stile di vita che si conduce. Se da un lato il risparmio sulle spese casalinghe e sulle bollette può aiutare, dall’altro il risparmio si può tradurre con attenzioni legate alle spese extra-casalinghe, che vanno dall’utilizzo dei mezzi pubblici al posto dell’auto propria o ad una scelta di un conto corrente conveniente, perché legato a poche spese di gestione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *