ipoteca

Nuovi Investimenti: Casa e Mattone?

Nuovi InvestimentiParlare di nuovi investimenti in Italia non prescinde mai dal considerare l’acquisto di un immobile, unno dei beni in assoluto più amati nel nostro Paese. La situazione di crisi attuale, però, ha mutato alcune condizioni che, però, devono far riflettere anche sugli investimenti immobiliari.

Spaventati dalla Crisi

Chi è abituato ad investire oggi è certamente spaventato dalla crisi tanto da valutare con molta attenzione nuovi investimenti. La prerogativa è divenuta la protezione dei risparmi è l’analisi delle opzioni che i mercati offrono. E il mattone? Cosa pensate al momento attuale, di un nuovo investimento nel mattone?

Ragionando su quanto si legge su giornali e siti specializzati e analizzando anche la situazione attuale della crisi, infatti, è possibile provare a “disegnare” un quadro utile a capire come muoversi in un ipotetico acquisto.

Investimenti nel mattone

Poiché abbiamo aperto questo articolo parlando di nuovi investimenti iniziamo con il ragionare su eventuali possibilità di investimento nel settore immobiliare. Ci siamo basati anche sulle pubblicazioni che Nomisma offre in maniera specifica sul mercato Immobiliare per evidenziare come la crisi attuale del settore segue il decennio 1997-2007 di forte crescita. Attualmente il valore degli immobili è in lieve calo (sia per chi vende, sia per chi acquista), ma le prospettive per gli anni a seguire sono di un ulteriore ribasso.

Chi, quindi, ha intenzione di acquistare a scopo di nuovi investimenti deve valutare questo, essere consapevole anche della maggior difficoltà che altri potenziali acquirenti oggi hanno ad ottenere mutui, senza dimenticare la tassazione, maggiorata oggi, per le seconde abitazioni. Inoltre, alla ripresa del mercato che Nomisma prospetta per la fine del decennio, i prezzi delle abitazioni dovrebbero attestarsi comunque a valori potenzialmente più bassi di quelli attuali.

Ti può interessare anche:  Incentivi Ristrutturazione

Acquisto della prima Casa

Questo è sempre il sogno della maggior parte degli Italiani. Ma i nuovi investimenti in prime abitazioni, oggi, sono evidentemente rallentati a causa dell’incredibile riduzione dei mutui concessi dalle Banche. I tassi di interesse praticati sono elevati, i finanziamenti davvero ridotti al lumicino, e le prospettive di ribassi anche degli affitti potrebbero indurre molti potenziali acquirenti a rivalutare l’investimento.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *