credito

Ottenere Credito è difficile

creditoAlla luce dell’attuale situazione economica e dello stato delle Banche, le massime erogatrici di credito per famiglie e aziende, analizziamo le ragioni della difficoltà. Oggi diffusa, ad ottenere credito.

 

Lo stato generale del Credito, in Italia, lascia emergere un quadro piuttosto negativo con un forte calo dell’elargizione di denaro sia a favore di Aziende che delle famiglie. La Banche hanno decisamente ridotto la loro disponibilità a finanziare attività produttive e acquisto di beni o di immobili.

Mutui: crescita dei tassi e delle spese
Per quanto riguarda i mutui, segnaliamo un inasprimento delle condizioni generali che costituiscono per noi clienti anche una crescita dei costi.

Infatti, oltre ad un’incredibile difficoltà ad ottenere credito di questo tipo soprattutto per giovani e per chi non ha un posto di lavoro stabile, anche per chi può proporre tale garanzia la situazione è peggiorata: riviste e quotidiani importanti (Sole24Ore, Milano Finanza) hanno evidenziato non solo un aumento dei tassi di interesse, ma anche una maggior propensione della banca ad accorciare la durata dei prestiti (con conseguente crescita della rata).

Credito a maggior costo

In questa situazione di spread alto, la Banche non rinunciano a guadagnare su operazioni di finanziamento. Così, anche chi potrebbe riuscire ad tenere credito, si vede proporre condizioni decisamente più onerose.

Gli Istituti, infatti, non rinunciano ad applicare al tasso di mercato, che a seconda del mutuo che si sceglie è costituito dall’Euribor o dall’Irs, un proprio spread che può arrivare anche al 4-5%: è tale spread che costituisce appunto il guadagno per le banche.

Ne deriva, quindi, che un cliente (azienda o famiglia) si vede applicare un tasso finale sulla rata molto più elevato rispetto a circa un anno e mezzo fa.

Ti può interessare anche:  Scegliere le obbligazioni bancarie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *