Stipendi PA: come fare a visualizzarli sul Portale NoiPA

Il portale NoiPa è un sito web dedicato a dipendenti pubblici, enti e amministrazioni pubbliche (scuola, sanità ecc) e a tutti coloro che collaborano con tali amministrazioni (CAF, enti creditori, banca d’Italia ecc).

A cosa serve il portale NoiPa?

Il portale NoiPa è stato ideato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze per gestire i processi di programmazione, retribuzione e consultazione degli stipendi dei dipendenti. Questo sito web serve sia per i singoli impiegati, che in questo modo hanno la possibilità di risolvere autonomamente tutti i dubbi riguardanti la propria condizione, che per liberare lo Stato da tanta burocrazia.

Come ottenere il PIN per il portale NoiPA

Come ogni portale che si rispetti anche NoiPa necessita di un PIN per accedere nell’area personale. Per ottenere il codice segreto è fondamentale comunicare la propria email all’amministrazione di pertinenza. A questo punto sarà il responsabile d’identificazione del dipendente a effettuare la registrazione.

Il link di attivazione NoiPA

Al momento della registrazione il dipendente riceverà una mail dall’indirizzo no-reply.NoiPA@tesoro.it che fornirà il link di attivazione per la sezione riservata. Per prima cosa si dovrà inserire il proprio codice fiscale e confermare la mail. Se l’utente ha fornito in precedenza il proprio numero di cellulare riceverà, a questo punto, un sms contenente un codice. Nella schermata successiva verrà richiesto di scrivere la risposta a una domanda segreta alla quale sarà necessario rispondere in caso di dimenticanza della password. Una volta confermato il tutto arriverà una nuova mail contenente una password provvisoria che in seguito potrà essere cambiata.

Nella schermata successiva comparirà uno spazio in cui bisognerà inserire il codice ricevuto precedentemente via sms. In questa fase è di fondamentale importanza fare molta attenzione in quanto, in caso di errore, si dovrà tornare nel portale NoiPa, andare nella sezione modifica dati e convalidare nuovamente il numero di telefono. A quel punto si riceverà un nuovo codice. In caso di perdita del codice sarà invece sufficiente contattare il respondabile dell’amministrazione.

Il cambio password

Per cambiare la password di default sarà sufficiente tornare nella mail che la contiene e fare click sul link sotto la voce sarà necessario cambiarla al link seguente.
Nella schermata successiva bisognerà inserire la password di default e dopo inserire un nuovo codice segreto composto da almeno 8 caratteri e almeno un numero.

Ti può interessare anche:  Prestito Obbligazionario: caratteristiche e modalità

Il PIN del portale NoiPA

Una volta cambiata la password sarà possibile effettuare l’accesso alla sezione riservata dalla pagina NoiPa. Dopo il primo login arriverà via mail (o via sms) un codice PIN univoco.

Il pin che viene fornito mediante posta elettronica è molto importante e sarà necessario conservarlo perché consentirà di accedere a molteplici servizi come:
– Richiesta piccolo prestito INPS;
– Cartellino mensile;
– Richiesta delle ferie;
– 730;
– Cambio residenza o domicilio;
– Previdenza complementare;
– Detrazioni per parenti a carico;
– Cambio modalità di ricezione dello stipendio

Autenticazione mediante CNS

Un’altra modalità di identificazione è quella che prevede l’utilizzo della carta nazionale dei servizi. Per ottenere la carta nazionale dei servizi è necessario consultare un’autorità di certificazione (Camera di commercio, Banca d’Italia ecc). La carta viene consegnata sotto forma di smart card o di chiavetta USB. Per accedere con questa modalità bisognerà utilizzare il certificato digitale contenuto all’interno della stessa. Questo documento consente di identificare il dipendente e i suoi dati presenti sul sito web della Pubblica Amministrazione in modo completamente sicuro.

Autenticazione mediante SPID

Per accedere mediante SPID bisognerà entrare nel portale e selezionare la voce entra e poi entra con SPID. Nella schermata successiva sarà necessario fare click su seleziona livello di SPID e poi livello di autenticazione. In seguito bisognerà scegliere l’ Identity provider tra le voci disponibili: InfoCert, Aruba, Poste ID, Namiral ID, TIM ID, Spid Italia, Intesa ID e Sielte ID. Nella pagina seguente basterà poi aggiungere il codice utente e la password.

Come visualizzare lo stipendio sul portale NoiPA

Dopo tanta fatica siamo ora pronti a visualizzare il tanto amato e desiderato stipendio. Per fare ciò, una volta effettuato il log in, bisognerà fare click sulla voce Amministrato e successivamente sul simbolo + che si trova vicino alla voce documenti disponibili. A questo punto si aprirà una lista che comprenderà le voci archivio cedolini, archivio CU, archivio 730 e infine contratti.

Per visualizzare lo stipendio mensile bisognerà ovviamente pigiare su archivio cedolini. Successivamente comparirà una lista di cedolini elencati mese per mese. Sarà possibile visualizzare ogni ricevuta facendo click sul simbolo del PDF corrispondente. Infine viene data l’opportunità di scaricare e stampare il documento.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *