rogito notarile

Rogito Notarile: la guida completa sul Rogito per l’Acquisto di un Immobile dal Notaio

Una delle fasi necessarie per acquistare casa è quella del rogito notarile. Fondamentale e da seguire con molta attenzione è la nostra guida per affrontare preparati il rogito. Tutti i consigli per non sbagliare e agire con intelligenza.

Quanto è importante il rogito notarile

Il rogito notarile è molto importante dal momento che costituisce l’ultima fase della compravendita di un immobile. Si tratta di un documento che abbiamo l’obbligo di firmare dopo la sua redazione da parte di un notaio.

Come e dove eseguire il rogito

Appurato che il rogito notarile ha bisogno di essere redatto e firmato presso un notaio, specifichiamo che l’acquirente dell’immobile ha la facoltà di scegliere il professionista a cui rivolgersi in autonomamente o in accordo con la controparte.

Sappiate che attraverso la redazione del rogito, lo studio notarile provvede ad eseguire ricerche per:
1. Identificare l’immobile (ubicazione, proprietà)
2. Stabilire l’esistenza di ipoteche
3. Accertare la regolarità catastale
4. Verificare l’esistenza di tutti i documenti sull’immobile

Dopo aver accertato l’esistenza di tutta la documentazione e aver attestato la regolare registrazione dell’immobile, lo studio procede a mettere su carta il rogito notarile in cui si riporta per iscritto l’accordo di vendita tra acquirente e venditore: devono essere inclusi tutti i punti e le condizioni eventualmente definite dalle due parti.
L’atto della firma è il momento finale che decreta l’accettazione della dichiarazione di rogito da parte di compratore e venditore: questo avverrà solo dopo l’accertamento dell’avvenuto pagamento della somma e la consegna contestuale delle chiavi.

Ti può interessare anche:  Il mutuo a tasso misto: come difendere la propria casa

Consigli importanti per il Rogito

Relativamente alla redazione del rogito notarile e’ molto importante sapere che:
• Il notaio deve registrare l’atto notarile entro 20 giorni
• Il notaio deve pagare le imposte per conto del cliente
• Il notaio deve trascrivere l’atto presso l’Agenzia del Territorio
• E’ utile richiedere copia delle ricevute di ogni pagamento e registrazione.

I costi del notaio per il Rogito

Per chi non ha esperienza, potrebbe non essere automatico ricordarsi che ogni operazione di redazione di un rogito notarile prevede il pagamento di una parcella allo studio del professionista.

Tra le voci di spesa previste ricordiamo:
1. Costo della mediazione
2. Versamento dell’IVA per la prestazione
3. Imposta di Registro

Qui la guida sui principali costi del Notaio per un Mutuo.

La Documentazione necessaria per il Rogito Notarile

Ecco tutti i documenti che il venditore deve presentare in fase di rogito notarile:

  • la carta d’identità e il codice fiscale,
  • licenze e concessioni edilizie,
  • il certificato di abitabilità/agibilità,
  • le domande di condono edilizio accompagnate dalle ricevute del versamento dell’oblazione,
  • l’eventuale concessione in sanatoria,
  • la dichiarazione di conformità dell’immobile alle norme sulla sicurezza,
  • i documenti relativi a planimetrie e i certificati catastali,
  • la copia del regolamento condominiale,
  • le fatture delle spese d’acquisto dell’immobile e delle spese per i lavori fatti nell’edificio.

Prima di acquistare casa può esserti utile accendere un mutuo.

Leggi la nostra guida per richiedere un mutuo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *