accesso atti assicurazione

Accesso Atti Assicurazione: Come Fare

accesso atti assicurazioneAffrontiamo un aspetto molto importante nel rapporto tra assicurato e Compagnia assicurativa, ossia quello dell’accesso agli atti dell’Assicurazione in caso di sinistro stradale. Vi aiutiamo a capire come e quando un assicurato può fare richiesta e ottenere la visura della documentazione relativa ad un incidente.

Per aiutarvi a comprendere al meglio come gestire l’accesso agli atti dell’assicurazione abbiamo pensato di organizzare le informazioni in maniera schematica. Proseguiamo insieme ad affrontare l’argomento.

 

 

Chi può visionare la documentazione

L’accesso agli atti dell’assicurazione è offerto al contraente, ossia al sottoscrittore del contratto di assicurazione, all’assicurato che gode della copertura dal rischio e al danneggiato dal sinistro.


Come accedere agli Atti

Ma come gestire l’accesso agli atti dell’assicurazione? Ogni assicurato può, di fatto, fare richiesta scritta da spedire tramite raccomandata AR. Anche se oggi le Compagnie iniziano ad impiegare anche la posta certificata. È fondamentale per l’assicurato mantenere una prova dell’invio della richiesta. La richiesta scritta deve ovviamente specificare il numero seriale che identifica l’atto oltre a tutti i propri riferimento personali.

Quando possiamo richiedere gli Atti

Dopo l’accadimento di un sinistro stradale, l’assicurato può far richiesta degli atti:

  • se ha ricevuto comunicazione dell’entità del risarcimento

  • se ha ricevuto la comunicazione, con motivazione, di un mancato risarcimento

  • dopo 30 giorni dalla richiesta di risarcimento dei danni (in caso di compilazione del modulo blu)

  • in caso di danni ai veicoli, dopo 60 giorni (no compilazione del modulo blu)

  • in caso di danni a persone, dopo 90 giorni (no compilazione del modulo blu)

I Tempi di Consegna

Dopo la richiesta di accesso agli atti dell’assicurazione è fondamentale sapere che l’assicurato ha 15 giorni di tempo per ricevere l’avviso di ricevimento della richiesta, ma non la documentazione specifica per cui i tempi sono di 60 giorni dalla ricezione della richiesta. L’assicurato riceverà anche comunicazione del responsabile della Compagnia che segue il sinistro e con cui potrà confrontarsi personalmente, o per mezzo di “una persona da lui incaricata” (un legale) per discutere i particolari degli atti stessi.

Ti può interessare anche:  Decreto Bersani Assicurazioni: quello che devi sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *