Polizze Linked: le Caratteristiche

Valutiamo una tipologia di polizze in realtà non molto diffusa, ma comunque interessante per chi prende in considerazione anche le assicurazioni quale forma di investimento. Parliamo delle polizze linked.

 

Il termine “linked” che in inglese significa “collegato” rende molto bene il vero significato che è proprio della tipologia delle polizze linked: infatti si tratta di polizze assicurative, magari sulla vita, collegate ad altre attività in genere costituite da prodotti finanziari. Prodotti assicurativi che hanno un’interessante valenza proprio da un punto di vista di investimento ma che richiedono, da chi fosse interessato all’acquisto, una certa conoscenza dei mercati.

 

Le tipologie di Polizze Linked

Dobbiamo necessariamente analizzare le due tipologie principali di queste polizze che presentano caratteristiche differenti.

  • Polizze Index Linked:
    Queste polizze sono direttamente collegate ad un indice finanziario e al suo andamento sui mercati, ad esempio. E’ il contratto che il cliente stipula con la Compagnia a specificare che tipo di indice è sottinteso alla polizza Index Linked. Ne deriva, quindi, un rischio potenzialmente collegato all’andamento negativo dei prodotti finanziari in questione.

  • Polizze Unit Linked
    Queste polizze sono invece collegate a fondi di investimento basati su azioni, titoli, acquisto di valuta oppure di natura mista. Evidentemente, quindi, l’andamento delle polizze è direttamente collegato a questi fondi.

 

In entrambe le tipologia di polizze linked la Compagnia che emette il prodotto prevede sempre una quota di guadagno per se stessa. Ma a tutela dei clienti, c’è l’obbligo per le stesse ad avvertirli in tempo nel caso di perdita di investimento che vada oltre il 30%.

Ti può interessare anche:  Tassazione Polizze Vita: Punto della Situazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *