carte verde

Carta Verde e Assicurazione Auto

Carta Verde e Assicurazione AutoPer chi viaggia all’estero in automobile è importante non solo sapere cos’è la Carta Verde per Assicurazione, ma anche possederla dal momento che si tratta di uno strumento utile per risolvere con facilità eventuali problematiche collegate ai sinistri stradali.

 

Perché una Carta Verde

La Carta Verde per Assicurazione auto è una convenzione attualmente valida tra le più grandi Compagnie Assicurative che operano in oltre 40 Paesi nel mondo. Il nome di tale Carta, in realtà, ha un’origine abbastanza banale dal momento che è stato ispirato da quello della carta del certificato che ogni Compagnia assicurativa rilascia ai propri clienti.

Dove impiegarla obbligatoriamente

Vige l’obbligo di possedere in auto ed esibire in caso di necessità la Carta Verde per Assicurazione in tutta una serie di nazioni Europee o che sono molto vicine ai nostri confini.  Si tratta di Russia e Ucraina, Bosnia, Macedonia, Tunisia, Turchia, Albania, Moldavia. Generalmente il possesso della Carta Verde è verificato all’ingresso al Paese già in frontiera.

In caso di Sinistro.

Sono due le possibili situazioni in cui è possibile trovarsi quando ci si trova all’estero.

Naturalmente prenderemo in considerazione solo l’eventualità in cui, in un sinistro stradale, noi fossimo “le vittime” e dovessimo richiedere risarcimento all’auto locale.

Se tutto accade in un Paese non appartenente alla Comunità Economica Europea, la Carta Verde per Assicurazione sarà utile per richiedere il risarcimento al proprietario dell’auto.

Se l’evento, purtroppo, avviene sempre in un Paese extra-europeo, ma con un’auto non del posto (per esempio, in Macedonia con un’auto di origine Turca), allora dobbiamo risolvere la questione presso l’ufficio locale dedicato alle Assicurazioni.

Ti può interessare anche:  Polizze Danni: cosa viene coperto e risarcito

Abbiamo affrontato in maniera più approfondita il discorso relativo agli incidenti con auto estere in Italia o all’estero e vi consigliamo di leggerli per essere più preparati sull’argomento in caso di un viaggio in auto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *