incidenter assicurazione

Dichiarazione Incidente Stradale: Come farla bene

Dichiarazione Incidente StradaleUn aspetto da curare bene nel rapporto con la propria Compagnia è la comunicazione scritta di eventuali incidenti stradali. Ma per redigere bene una dichiarazione di incidente consigliamo di rispettare alcune regole di base che andiamo a descrivervi.

Pensiamo sia importante seguire indicazioni precise per la dichiarazione di incidente stradale soprattutto perché, con la diffusione delle assicurazioni telefoniche, molti assicurati non godono più dell’aiuto personale degli impiegati che operano presso le agenzie territoriali delle Assicurazioni classiche.

La forma scritta
Specifichiamo immediatamente come il miglior modo per comunicare, potrà certamente confermalo anche la vostra Compagnia, è quello di redigere una lettera e inoltrarle attraversa una Raccomandata con ricevuta di ritorno. Se, invece, la Compagnia la ammette è anche possibile impiegare la Posta Certificata.

Redigere la Dichiarazione
Nella lettera che bisogna redigere, sostanzialmente, bisogna suddividere una prima parte abbastanza standardizzabile da una seconda in cui c’è bisogno di descrivere con attenzione e precisione l’accaduto.

L’apertura della dichiarazione di incidente stradale, quindi, deve includere in alto a sinistra i nostri dati anagrafici, quindi leggermente più in basso ma spostata verso il bordo destro l’intestazione della Comagnia assicurativa (Nome e indirizzo).

Consigliamo di seguire immediatamente sotto con l‘Oggetto della dichiarazione in cui bisognerebbe specificare che si tratta di un Sinistro stradale, ma anche il numero della nostra Polizza RC Auto.

Il Corpo della dichiarazione, quindi, deve iniziare indicando data e luogo del sinistro oltre ai dati dei veicoli (modello e targa) e alle generalità delle ulteriori persone coinvolte.

Dopo queste informazioni “di rito”, quindi, diviene fondamentale concentrarsi sulla descrizione del sinistro: bisogna scrivere una descrizione discorsiva in cui spiegare con esattezza i punti da cui i veicoli giungevano, il punto dove si è verificato il contatto e soprattutto le modalità. Quindi il movimento dei veicoli e le azioni compiuti dai conducenti.

Ti può interessare anche:  Prodotti Assicurativi: cosa offrono le Compagnie

Non dimentichiamo che bisognerebbe includere, se possibile, anche informazioni relative alla compagnia assicurativa degli altri veicoli coinvolti (Nome e indirizzo dell’Agenzia) oltre al numero delle loro polizze.

Il CID
La cosa migliore, appena verificato l’incidente, sarebbe sempre quella di compilare anche il modulo Blu, il classico CID. In caso di Dichiarazione per incidente stradale, infatti, questo va necessariamente allegato poiché includendo lo schema grafico dell’incidente fornisce ulteriori informazioni utili alle Compagnie per determinare responsabilità e risarcimenti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *