banca verde

La Banca Verde: viva la Green Economy?

La Banca VerdeUn nuovo concetto di banca, forse, sta iniziando ad affermarsi: da un’idea solo teorizzata e collegata ai principi della Green Economy, a una Banca Verde a sostegno di aziende e politiche di sviluppo ambientale e sfruttamento delle risorse rinnovabili.

Cos’è una Banca Verde?

Tutto è nato da un’idea strettamente collegata alla moderna frontiera della cosiddetta economia verde.
La Banca Verde è un progetto indirizzato verso la creazione di un vero e proprio Istituti interamente dedicato al sostegno di progetti  “verdi” che hanno la chiara intenzione di far crescere il settore dell’energia pulita. Si tratta di un progetto non solo ambizioso, ma anche importante e da momento che, nella maggior parte dei Paesi dove la Green Economy è partita, sono predominanti gli aiuti al settore provenienti dal settore pubblico, e quindi dalle tasche dei contribuenti.

Il progetto di Banca Verde permette di inquadrare anche questo settore in un’ottica di autofinanziamento e autoregolamentazione secondi i principi d’impresa e i conseguenti criteri di assunzione del rischio.

 
I Fondi per l’Energia Rinnovabile

L’affermazione del modello di Banca Verde sarebbe funzionale ad un incremento dell’intero settore delle energie rinnovabili che, da sempre, necessità di importanti investimenti per poter svilupparsi.
Lo sfruttamento dei combustibili fossili è collegato ad un settore industriale largamente sostenuto dalle Banche, poiché affermato e dai rischi conosciuti. Quello della Green Economy, invece,  si basa su tecnologie nuove e decisamente ambiziose: reti elettriche intelligenti, fotovoltaico, sfruttamento del vento, stoccaggio di energie elettrica. Si tratta di nuove metodologie da approcciare con necessari investimenti, anche piuttosto ingenti.

 
Dove nascerà la Prima Banca “green”

La notizia che sta facendo il giro del mondo è che la Gran Bretagna vedrà la nascita di una delle prime Banche Verdi. Corrie.it ha pubblicato un articolo in cui si parla del benestare del primo Ministro Cameron verso un progetto portato avanti dal vicepremier Nick Cleigg: è stata progetta la nascita di una Banca Verde con cui facilitare non solo una necessaria maturazione culturale dei cittadini, ma anche rendere possibile raggiungere i chiari obiettivi di riduzione ingente delle emissioni di CO2 che il Paese si è prefissato per i prossimi anni.

Ti può interessare anche:  Valutazione Banche: chi la esegue e come

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *