classa

Il Conciliatore bancario

Il Conciliatore bancarioChi è e cosa fa il conciliatore bancario

Il conciliatore bancario non è una persona fisica, ma molto di più. Si tratta di un organismo nato per mediare tra le banche e i loro clienti e per risolvere eventuali controversie. Scopriamo insieme la figura del conciliatore bancario.

 

Cos’è il conciliatore bancario?

Con conciliatore bancario facciamo riferimento ad un’Associazione che è stata creata e promossa da diverisi istituti bancari per avere a disposizione uno strumento utile a stringere e a tutelare i rapporti con la clientela. In sostanza il conciliatore bancario agisce per prevenire ed eventualmente gestire le situazioni di difficoltà che possono venire a sorgere tra banche e clienti.
Stiamo quindi parlando di un punto unico di contatto tra i clienti e gli istituti: ad esso ogni utente può rivolgersi per richiedere un aiuto importante nella gestione di eventuali problematiche sorte con la banca.

Cosa fa il conciliatore bancario?

Sono sorte problematiche relative alla gestione dei risparmi?

Il Giurì che opera all’interno di questo organismo può operare affinchè venga presa una decisione nei confronti della banca, ma solo fino a trattative che rguardano la gestione di somme non superiori a 50.000 €.

L’Associazione mette a disposizione del cliente lo strumento della conciliazione utile a raggiungere proprio un accordo tra le parti: la conciliazione è richiedibile indipendentemente dalla somma in ballo poiché ad intervenire è una terza persona che concilierà la questione tra le parti.

Inoltre il conciliatore bancario mette a disposizione delleparti anche un arbitro capace di emettere giudizio e, quindi, di chiudere la controversia


Ti può interessare anche:  Mercati Finanziari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *