inflazione

Problema Interessi sugli Interessi delle Banche

Interessi sugli InteressiGli interessi sugli interessi maturano sul prestito che le banche fanno ai clienti, ad esempio, in caso di conto in rosso. La Consulta ha sentenziato l’incostituzionalità di alcune pratiche che riteniamo importanti da conoscere, per evitarle.

In realtà ci riferiamo a pratiche che sono state scoperte e definite irregolari: ci riferiamo agli interessi sugli interessi, ossia l’applicazione del principio dell’anatocismo bancario secondo cui gli Istituti di Credito potevano applicare interessi debitori a carico dei clienti che portassero il loro conto “ in rosso”.

Il recente Decreto Milleproroghe, però, avrebbe complicato la vita dei correntisti se non fosse intervenuta la consulta a sollevare un’accusa di incostituzionalità.

Tutto ruota, sostanzialmente, su fatto che l’applicazione degli interessi sugli interessi avrebbero potuto avere un’applicazione trimestrale. Mentre, di norma, gli interessi su quanto detenuto nel conto sono calcolate solo una volta l’anno.

Anatocismo Bancario: che cos’è e come funziona

Questa differenza non di poco conto, avrebbe obbligato ad un doppio pagamento degli interessi: è quello che si chiama Anatocismo Bancario.

La scorrettezza della pratica era già stata evidenziata dagli Enti di vigilanza. Ma, il più recente Decreto Milleproroghe, introdotto dal Governo nel 2010, stava sostanzialmente facendo un favore alle banche nel momento in cui accorciava i tempi di ricorso che i clienti avrebbero potuto presentare. Mentre, originariamente, vi erano 10 anni di tempo per fare ricorso al Giudice per richiedere il rimborso degli interessi sugli interessi ingiustamente pagati, il Decreto avrebbe anticipato il conteggio dei 10 anni a partire non dalla chiusura del conto in rosso, ma dal momento dell’applicazione degli interessi. Questo si sarebbe tramutato in una notevole riduzione de tempi per la presentazione del ricorso dal momento che l’applicazione degli interessi avviene molto prima della definitiva chiusura del conto da parte degli Istituti.

Ti può interessare anche:  Banche via Internet: novità e principali Istituti

Ricordiamo, quindi, che i tempi per fare ricorso e richiedere indietro i soldi ingiustamente pagati sui cosiddetti “interessi sugli interessi” prevedono sempre 10 anni di tempo a partire dalla chiusura del conto corrente, non dall’applicazione degli interessi. Ci sono diverse agenzie specializzate proprio nel calcolo dell’anatocismo bancario e della relativa richiesta di rimborso alla banca di riferimento.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *