garanzie mutuo

Garanzie mutuo: informati sulle novità

Garanzie mutuoIstituti bancari e Finanziarie impongono obbligatoriamente garanzie mutuo a chi vuole acquistare o costruire casa mediante un finanziamento. Bisogna essere ben informati su tutte le novità e la gestione delle cosiddette garanzie mutuo per non sbagliare o agire con cognizione.
Condizioni essenziali e tutela per le Banche

Le cosiddette Garanzie Mutuo costituiscono sempre più delle condizioni fondamentali senza le quali Istituti di credito, Banche e Finanziarie non possono rilasciare mutui e finanziamenti ai loro clienti. Esistono differenti tipologie di garanzie sul mutuo, ma tutte hanno la funzione di tutelare questi soggetti da possibili situazioni in cui il cliente divenga insolvente per qualsiasi ragione.
Affronteremo un’analisi delle varie garanzie mutuo oggi richieste e vi consigliamo di comprenderne il funzionamento poiché costituiscono condizione sempre più fondamentale per ottenere un prestito utile all’acquisto, ristrutturazione o costruzione della prima casa o di un immobile.

L’ipoteca: è la più richiesta

L’ipoteca è oggi la forma oggi più richiesta tra le garanzie mutuo esistenti: vi sarà proposta la sua definizione soprattutto in relazione all’acquisto o ristrutturazione di un immobile.  In tal caso accenderete un mutuo ipotecario.
Pensate che l’ipoteca è menzionata direttamente dal Codice Civile che la definisce un “diritto reale di garanzia” che un soggetto, la Banca o la finanziaria, acquisisce su un bene di un’altra persona, in questo caso noi clienti. In caso di nostra insolvenza, ossia se non possiamo garantire la restituzione dei soldi che ci sono stati prestati, l’ipoteca ne assicura comunque la riconsegna mediante l’immobile stesso che abbiamo acquistato o costruito.
Da sapere:
1. Solo tramite atto notarile avviene l’effettiva iscrizione “all’ipoteca” (tramite atto notarile).
2. La durata legale dell’ipoteca è di 20 anni, ma se al termine di questo periodo il mutuo acceso non è estinto può avvenire la stipula di un nuovo contratto ipotecario per prolungare le garanzie mutuo.
3. Il contratto è depositato presso le liste della Conservatoria Immobiliare.
4. L’atto ipotecario è reso pubblico mediante pubblicazione sui registri immobiliari.
5. All’estinzione del mutuo l’ipoteca decade (tempi lunghi), o se ne può chiedere la cancellazione. Ce ne siamo occupati con attenzione nella guida per cancellare l’ipoteca.

Ti può interessare anche:  Mutui-on-line


La Fideiussione

Tra le Garanzie mutuo la fideiussione può essere aggiunta all’ipoteca nei casi in cui la situazione patrimoniale e lavorativa del cliente non sia particolarmente stabile. La Fideiussione, infatti, prevede che una terza persona faccia da “Garante” a favore del cliente nel rapporto con la Banca.
Tecnicamente la fideiussione prevede che sia il cliente a preoccuparsi, naturalmente, del rimborso del mutuo, ma è la terza persona (un parente o una persona vicina) a “garantire”.
Da sapere:
1 La terza persona Garante deve apporre la sua firma sul contratto di mutuo con la Banca.
2 E’ nei confronti della terza persona che la Banca “muove” per richiedere la restituzione del prestito nel caso in cui il cliente non possa più pagare le rate.
Approfondisci lo studio della Fideiussione: sono informazioni utili se devi accendere un mutuo.


Assicurazioni per mutui

Altre forme di garanzie mutuo davvero importanti sono ,poi, le assicurazioni che Banche e Istituti Finanziari richiedono e impongono in alternativa o accessoriamente al prestito. Sebbene risulti strano l’applicazione di assicurazioni, specifichiamo che si tratta di polizze che intervengono in caso di decesso o perdita di lavoro del cliente o di incendio o serio danneggiamento dell’immobile.
Il fine, ovviamente, è sempre garantire le Banche o le Finanziarie che prestano i soldi: i beneficiari, infatti, sono loro, anche se i costi di assicurazioni siamo noi clienti a doverli coprire. I contratti di mutuo possono prevedere le assicurazioni di cui il cliente deve affrontare la spesa. Tali voci rientrano, infatti, nei costi mutuo davvero importanti da conoscere.
Da sapere:
1 Polizze vita: “coprono” in caso di decesso garantendo la Banca con la restituzione della somma.
2 Polizze incendio: è una garanzia che l’immobile da possibili incendi e scoppi. Il premio è maggiore in base al valore dell’immobile. E’ obbligatoria in caso di mutuo ipotecario.
3 Polizze Rischi: copre il cliente da malattie e infortuni che possono pregiudicare le sue capacità lavorative e “restituzione” del prestito.
Se devi accendere un mutuo e vuoi approfondire le conosenze sulle garanzie, leggi la nostra guida specifica sulle Assicurazioni Mutuo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *