prestiti2

Prestito finalizzato

prestito finalizzatoConoscere il prestito finalizzato

Avete sentito parlare di prestito finalizzato, ma non ne conoscete le caretteristiche? Stiamo parlando di una forma di prestito molto diffusa in cui è molto facile imbattersi quando procediamo all’acquisto di beni e servizi.

Parlando di prestito finalizzato facciamo riferimento a quella particolare forma di prestito che viene gestita direttamente da commercianti e rivenditori di beni e servizi. Se stiamo acquistando un’auto o un viaggio, i venditori possono proporci la dilazione del prezzo d’acquisto attrevsro l’accensione di un prestito.
Quindi, il prestito finalizzato, è un prestito gestito direttamente dai commercianti grazie a delle convenzioni che gli stessi hanno potuto stipulare con una o piu società finanziarie: il motivo di questa forma di vendita del prestito finalizzato è legata alla presenza di provvigioni che il negoziante stesso riceve per la prestazione di vendita effettuata. Bisogna specificare, inoltre, come sia lo stesso commerciante ad aprire e gestire la pratica verso la finanziaria con cui è convenzionato.

Il contratto
Per ottenere un prestito finalizzato è neccssario stipulare un contratto.
Ma una cosa fondamentale da sapere è che il suddetto contratto per l’accensione del prestito è ben distinto da quello per l’acquisto del bene! Quindi, se avete comprato un’auto e sono insorti dei problemi con il rivenditore, non pensiate che sia possibile risolverli bloccando i pagamenti verso la società finanziaria! Continuate regolarmente i pagamenti, o rischiate di esere inclusi nelle liste nere dei cattivi pagatori e vedere pregiudicata qualsiasi possibilità futura di richiedere ulteriori finanziamenti.

Comparate tra loro più prestiti
L’offerta di prestiti finalizzati, come abbiamo detto, è legata a convenzioni stipulate tra commericianti e finanziarie. Ma un altro particolare che non dobbiamo lasciarci sfuggire è che, a volte,  commercianti e rivenditori hanno con determinate finanziarie dei rapporti di esclusiva che li portano a proporre solo i loro prestiti. Cosa vuol dire ciò?
Che se i commercianti ricevono buone provvigioni per la vendita dei loro prestiti, non vuol dire che gli stessi offrono le migliori condizioni, in termini di interessi e costi, per il cliente, ossia per voi che dovete comprare un’auto o un viaggio! Per questa ragione cercate di essere informati sulle caratteristiche dei prestiti offerti da più rivenditori dello stesso prodotto per poter effettuare una intelligente comparazione!

Ti può interessare anche:  Prestiti Fotovoltaico: un aiuto anche dalle aziende

Le rate e il piano di ammortamento
Il prestito finalizzato è quasi sempre legato a piani di ammortamento, ossia a programmi di restituzione dei soldi rateizzati, chiamati “alla francese” che prevedono rate costanti composte da una quota di capitale da restituire ( che cresce nel tempo) e una quota di interessi (che decresce nel tempo). Naturalmente, vale la regola secondo cui tanto maggiore e il numero delle rate e la durata della restituzione tanto più onerosi saranno anche gli interessi che il cliente pagherà alla società finanziaria. Quindi, per chi ne ha la possibilità, è molto meglio prevedere durate e numero di rate di rimborso più basse possibili.
I tassi di interessi praticati sono, solitamente, fissi: parliamo del TAN (tasso annuo nominale) e il TAEG (tasso annuo effettivo globale).

Importo massimo del prestito
L’importo massimo che può essere ottenuto attraverso un prestito finalizzato è stabilito dalla normativa che regola il credito a consumo: si parla di una soglia massima di 30.987,41 euro che può essere versato al cliente direttamente dal commerciante. L’uso per cui viene richiesto è rappresentato dal pagamento del bene acquistato, ma non è sempre così. Il prestito è personale e il cliente può scegliere liberamente come utilizzarlo.

Le garanzie
Quali sono le garanzie richieste dalle società finanziarie al cliente? Una buona notizia è che non sono necessari ipoteca o pegni, ma nei casi in cui il cliente ha un contratto di lavoro a tempo determinato o quando richiede un importo elevato divengono necessarie alcune garanzie personali: parliamo della firma di una terza persona che garantisce comunque il pagamento delle rate in caso di insolvenza del cliente.

Dove ottenere un prestito finalizzato
Il prestito finalizzato viene concesso direttamente da banche e intermediari finaziari che sono iscritti all’Ufficio Italiano dei Cambi: tramite la stipula di un contratto il cliente otterrà il prestito presso il punto vendita dei beni o servizi che è interessato a comprare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *