richiestaprestito

Richiesta Prestito

Richiesta prestitoRichiesta prestito

Per avanzare una richiesta di prestito bisogna conoscere quali sono i requisiti da rispettare e qual è la procedura di valutazione generalmente seguita da banche e istituti di credito



Capacità economica
Parlando di richiesta prestito e di “titoli” da rispettare, il requisito che deve essere obbligatoriamente preso in considerazione in prima istanza è la nostra capacità di rimborso: nessun istituti di credito, nessuna finanziaria ci riconoscerà un prestito prima di aver appurato la nostra capacità ad affrontare il pagamento delle rate di rimborso.
Procedura di valutazione
E’, inoltre, importante sapere che, sebbene tutte le finanziarie seguano la medesima procedura di valutazione del profilo economico del cliente, il trattamento che lo stesso può vedersi riservato cambia da istituto ad istituto. Quindi è bene richiedere informazioni sul prestito a più finanziarie per conoscere la loro eventuale disponibilità.
Entrando nel merito della procedura standard di valutazione, è bene sapere che, al momento della ricezione della nostra documentazione la banca o la finanziaria in  questione avviano la cosiddetta istruttoria mediante la quale sono messe sotto analisi la congruenza tra l’importo da noi richiesto  e il nostro reddito, la nostra affidabilità creditizia e l’esistenza di nostre garanzie.

Rapporto credito/reddito
La compatibilità tra importo del prestito e reddito del richiedente costituisce il principale elemento su cui le finanziarie si basano per valutare l’idoneità del cliente a ricevere un prestito.
Al momento della nostra richiesta di prestito, quindi, è bene sapere che l’ammontare della rata sarà calcolata in maniera tale da non superare un terzo del nostro reddito netto mensile che è composto da  tutte le entrate mensili, evidenziate sia in busta paga che nella dichiarazione dei redditi, e da tutte le uscite mensili: partendo da queste due voci viene effettuata la differenza tra i due importi.

Ti può interessare anche:  Prestiti Nuovi Nati: novità fino al 2014

Affidabilità creditizia
Con il concetto di affidabilità creditizia si esprime la capacità di un cliente di rimborsare il prestito: naturalmente si tratta di un altro elemento fondamentale da tener presente al momento della richiesta prestito.
Tale affidabilità è calcolata sulla base  di una sorta di punteggio determinato considerando l’attuale livello d’indebitamento del cliente, la stessa capacità di reddito e la puntualità che lo stesso ha dimostrato di avere nei pagamenti. Queste tipologie di informazioni possono  essere determinate
Dalla dichiarazione dei redditi fornita dal cliente, da dati messi a disposizione dalla banca del cliente e dalle informazioni rese dal SIC, ossia dal Sistema di Informazioni Creditizia

Storia Creditizia
La  “storia creditizia”, infine, rappresenta un altro importante fattore che istituti di credito e finanziarie valutano al momento della richiesta prestito.
Oggetto della storia creditizia è la capacità espressa dal cliente nel rimborso di prestiti e finanziamenti precedenti: le finanziarie raccolgono informazioni comunicando tra loro e un soggetto di cui esiste una “storia” legata ad un precedente prestito conclusosi positivamente può risultare avvantaggiato rispetto ad un cliente che non abbia mai affrontato in precedenza il rimborso di un finanziamento.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *