mutuo 100

Mutui al 100%: Caratteristiche

Mutui al 100%: CaratteristicheChi offre i mutui al 100%? Non tutte le Banche hanno in offerta mutui per la casa che corpono l’intero valore dell’immobile. Ma in seguito alla crescita della richiesta anche l’offerta inizia ad adeguarsi. Vediamone le caratteristiche.

 

 Mutui al 100%: Caratteristiche

La situazione economica sempre più difficile del Paese e delle famiglie spinge pesantemente sulla richiesta alle Banche di mutui al 100 % del valore di immobili. I problemi finanziari, la crisi del lavoro, l’economia instabile incidono sulle capacità delle famiglie di fronteggiare spese importanti come quelle per comprare casa. Tra chi, quindi, tenta di ottenere un mutuo cresce sensibilmente il numero di chi prova ad ottenerne uno che copra il 100% del valore dell’immobile.

 

Conoscere bene le condizioni
Orientarsi verso un mutuo al 100% del valore di una casa è facile, ma meno semplice è prevedere le condizioni che intaccano seriamente chi riesce ad ottenerne uno. Bisogna sapere, innanzitutto, che le Banche per esporsi a questo che costituisce un maggior rischio per loro avanzano condizioni inasprite basate su una preventiva analisi della sua situazione patrimoniale e della solvibilità del cliente. Ne deriva l’obbligo di sottoscrivere polizze assicurative sulla casa il cui premio è tanto maggiore quanto lo sarò l’ammontare del mutuo.

 

Quali Garanzie
I mutui al 100% costituiscono per le banche un’opportunità di guadagno e di conquista di nuovi clienti ma anche un maggior rischio di trovarsi in situazioni di perdita del credito offerto. Gli Istituti questo lo sanno, ed è per questa ragione che corrono a ripari ancor più solidi.
Innanzitutto specifichiamo come L’ipoteca è una condizione imprescindibile per la concessione, del mutuo mentre le polizze assicurative incendio e scoppio e quelle per malattia e infortuni dedicata al beneficiario del mutuo sono richieste al cliente che ha la necessità del prestito.

Ti può interessare anche:  Mutui Seconda Casa: le novità

 

Il segreto del 100%
Bisogna sapere che, in realtà, nel caso di mutui al 100% le Banche continuano ad offrire ai clienti un massimo dell’80% del valore dell’immobile. Il restante 20%, infatti, è altresì offerto da Istituti specializzati che obbligano il cliente ad accendere quelle polizze assicurative a cui abbiamo accennato sopra. Queste possono essere intestare e pagate personalmente dal cliente, oppure accese dalla Banca che fronteggia la spesa proponendo sulle rate del cliente stesso uno Spread più alto.

 

Quanto dura un Mutuo al 100%
Una maggior cifra da “restituire” alla banca prevede anche un allungamento della durata del prestito: in sostanza cresce il numero delle rate da pagare. Se, classicamente è possibile attestarsi intorno ai 25/30anni, un mutuo al 100% potrebbe anche prolungarsi intorno ai 40 anni in considerazione del fatto che la rata massima che un cliente può fronteggiare non supera il 30% del suo reddito mensile. Un particolare da valutare in considerazione del fatto che potrebbe avere ricadute anche sui propri eredi.

 

Approfondisci le caratteristiche del mutuo casa 100%: è importante!
Impara a capire le garanzie sul mutuo: ci sono tutte le novità
Quello che devi sapere sulle Assicurazioni Mutuo, incluse le recenti novità


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *