assicurazione rc auto

Copertura assicurativa dopo la scadenza: cosa accade

Copertura assicurativaÈ davvero importante sapere cosa accade dopo la scadenza della copertura assicurativa della nostra Auto. Ci sono novità in merito al rinnovo automatico, per cui bisogna prestare attenzione alla scadenza e alle conseguenze per chi possiede un veicolo a motore.

In caso di sinistro stradale o di controllo della PolStrada, se si viene trovati con la polizza Rc Auto scaduta si incorre in sanzioni pecuniarie. Naturalmente il discorso è identico per ogni tipologia di veicolo a motore. La copertura assicurativa dopo la scadenza ha subito cambiamenti proprio a partire dal 2013, quindi facciamo insieme il punto della situazione e delle possibili conseguenze.

Arrivederci al Tacito Rinnovo

Le assicurazioni per veicoli a motore, per Legge, non possono più prevedere la Clausola del Tacito Rinnovo: questo implica che il possessore del veicolo non si vedrà automaticamente rinnovata la polizza: ne consegue che dovrà personalmente procedere a dar conferma alla Compagnia di rinnovare la polizza oppure alla valutazione di una nuova polizza con Assicurazione differente. Ma cosa accade alla Copertura Assicurativa dopo la scadenza?

Cambiamo le Abitudini!

Prima dell’entrata in vigore del nuovo articolo 170 bis del codice delle Assicurazioni, quindi, potevamo contare sul fatto che, pur dimenticandoci della scadenza della polizza, questa venisse automaticamente rinnovata. Oggi, invece, questo non accade e noi rischiamo una multa di entità variabile.

Infatti, ricordiamo che per ulteriori 15 giorni dopo la scadenza la copertura assicurativa è ancora valida a favore del veicolo in questione. Ma, se oltrepassato questo limiti si viene trovati dalle Forse dell’Ordine privi di polizza rinnovata allora si incappa nella multa: la somma varia da 39 a 159 euro a cui si aggiunge l’obbligo di presentare obbligatoriamente prova di possedere o di aver rinnovato a tempo debito la polizza.

Ti può interessare anche:  La garanzia Cristalli

Se, entro il tempo comunicato, non ci impegniamo a provare di possedere la polizza di cui non possedevamo il tagliando o se non ci siamo impegnati a rinnovare per tempo la stessa, saremo passivi di un’ulteriore sanzione questa volta molto salata e variabile dalle 398 alle 1596 euro.

Se l’auto è Ferma

Infine segnaliamo che spesso ci si dimentica di come un’auto deve avere una sua polizza assicurativa anche se staziona ferma in strada e non la si adopera. In casi simili, dopo la scadenza della copertura assicurativa si è comunque assoggettabili a multe proprio come se l’auto fosse abitualmente impiegata.

Questo perché il veicolo può esplodere a causa di corto circuiti improvvisi, può essere coinvolto in sinistri involontari e quindi provocare comunque danni a cose, persone o altri veicoli per cui la Legge ne richiede comunque la copertura Assicurativa.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *