guida assicurazione auto

Assicurazione auto: la Guida

Assicurazione autoLe informazioni fondamentali per capire l’assicurazione auto offerte in qeusta guida. Quale copertura è prevista, le nuove soluzioni offerte dal mercato, le coperture “accessorie” di moderna concezione.
Obbligatorietà di Legge
La polizza Rc auto è un’assicurazione di responsabilità civile resa obbligatoria dalla legge italiana. Assicurando la propria auto si ha una copertura che risarcisce gli eventuali danni procurati a terzi durante la guida, siano i danni causati direttamente alle persone fisiche che alle cose.
Il risarcimento del danno da parte dell’assicurazione non è però illimitato: l’importo massimo è stabilito dal massimale che per legge non può essere inferiore ai 774.685, 35 euro e che può essere aumentato pagando un premio assicurativo più alto.

 

 

Cos’è il Premio assicurativo
Il premio assicurativo è la cifra annua pagata per sottoscrivere l’assicurazione che può essere ripartita in due o tre rate, semestrali o quadrimestrali, con un piccolo aumento della cifra da pagare.

Da qualche anno, con la liberalizzazione delle tariffe, si assiste ad una personalizzazione della polizza assicurativa per l’auto, personalizzazione che può comportare anche un sostanzioso risparmio e che tiene conto di alcuni parametri tra i quali:

  • il tipo di veicolo assicurato (cilindrata, anno di immatricolazione, etc…);
  • le caratteristiche del contraente (età, sesso, professione);
  • l’eventuale presenza di altri conducenti oltre il contraente;
  • la presenza di neo patentati tra i conducenti;
  • il numero di chilometri mediamente percorsi durante l’anno;
  • la sinistrosità pregressa.

 

Possibilità di “Personalizzazione”
Personalizzare la propria polizza auto può essere un vantaggio, ma è bene considerare attentamente tutti gli aspetti del contratto prima di sottoscriverlo, poichè impone alcune limitazioni nel risarcimento del danno. Ad esempio l’assicurazione non liquida il danno nel caso di un conducente diverso dal contraente se questi ha dichiarato di essere il solo a guidare l’auto.

 

Estensioni della Copertura
Oltre che per la responsabilità civile è possibile assicurare l’auto anche per altre evenienze, ovviamente con un aumento del premio assicurativo che può essere anche consistente a secondo dei casi.
Tra le clausole accessorie è possibile assicurare la propria auto per l’intero valore di mercato o per un valore inferiore contro il furto.
Questo tipo di polizza copre anche i danni causati da un tentativo di furto.
L’auto può essere assicurata anche contro i danni causati da un incendio quali ne siano le cause e sia se l’incendio dovesse avvenire quando l’auto è in movimento che quando è parcheggiata.
In questo caso la copertura assicurativa non comprende gli oggetti che dovessero trovarsi all’interno del veicolo danneggiato, ma include terze parti come, per esempio il garage dove la macchina era custodita.
Spesso queste due clausole accessorie sono riunite in un’unica polizza detta, appunto, furto-incendio.

Ti può interessare anche:  Le Tariffe dell'Assicurazione Auto

 

 

Opzione “Kasko”
Un’altra polizza facoltativa è la Kasko una polizza che tutela il contraente da qualsiasi danno subito dal veicolo, anche laddove vi sia la colpa del contraente stesso.
Questo tipo di polizza, a fronte dei numerosi vantaggi che offre, ha un premio di costo nettamente più elevato rispetto alle altre.

 

 

I nostri Consigli
Tenendo conto delle diversità di prezzo dei premi assicurativi, che alle volte può essere anche consistente, prima di sottoscrivere una polizza assicurativa è bene confrontare le proposte delle diverse compagnie assicurative presenti sul mercato.
Per questo è bene richiedere più preventivi e realizzare comparazioni, facendo presente all’assicuratore le proprie esigenze nel dettaglio, al fine di ottenere il maggior numero di vantaggi possibili.

Uno strumento di comparazione valido può essere costituito dai siti web che offrono l’opportunità di confrontare simultaneamente i preventivi di diverse compagnie inserendo solo una volta i dati relativi al conducente, all’auto e all’attuale situazione assicurativa.

Una soluzione alternativa, che in alcuni casi consente un notevole risparmio sulla polizza Rc auto è costituita dalla stipula di assicurazioni online.
In questo caso è però bene fare attenzione all’affidabilità della compagnia alla quale ci si rivolge. A questo scopo è consigliabile affidarsi a compagnie note.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *