Guida Esclusiva per RC Auto: Spiegazioni

Affrontiamo una presentazione del concetto di “Guida esclusiva” ossia una clausola che le Compagnie possono proporre ai loro assicurati che volessero risparmiare sulla determinazione del premio assicurativo dell’auto. Vediamo come funziona, cosa determina, le altre opzioni possibili.

La Clausola della Guida esclusiva può essere introdotta dalla Compagnia per offrire un taglio al costo della polizza. A livello di contratto viene specificato che il veicolo a cui viene applicata la polizza può essere condotta in maniera esclusiva dalla persona di cui viene specificato io nome.

Questo implica che se in caso di incidente il veicolo è condotto da una persona diversa la Compagnia applica la rivalsa, ossia riconosce ad essa il diritto di rivalersi e chiedere soldi all’intestatario della polizza.

Il vantaggio principale della Guida esclusiva, come accennavamo, è lo sconto sul premio annuo: la clausola conviene sicuramente a chi è effettivamente l’unico proprietario e fruitore del veicolo e permette di ottenere sconti interessanti.

Le diverse Opzioni di “Guida”.

Ma insieme alla cosiddetta Guida Esclusiva le Compagnie offrono anche altre soluzioni.

Si parla ad esempio, di Guida Libera per quelle polizze che coprono veicolo che possono essere condotti non solo dal proprietario, ma anche da altri componenti del nucleo familiare muniti di patente. Il suo conto è il più elevato rispetto alle altre soluzioni.

Ma esiste anche la cosiddetta “Guida Esperta”. Come la Guida Libera permette ad un nucleo familiare di far guidare il veicolo assicurato a più soggetti. Ma è fondamentale che l’età di questi sia comunque superiore in tutti i casi alla soglia di 25-27 anni: questa varia a seconda della Compagnia. In caso di incidenti con conducente di età inferiore le Compagnie applicano la Rivalsa e ri rifanno sulle “tasche” dell’assicurato.

Ti può interessare anche:  Risarcimento Assicurazione Auto: come ottenerlo e cosa fare

Ribadiamo la convenienza della clausola della Guida Esclusiva: se in famiglia si possiedono più di un veicolo è possibile prevederne anche uno solo con guida libera (magari quello di cilindrata minore) e applicare la soluzione più conveniente alle altre.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *