scatolanera

Scatola Nera Assicurazione: è Obbligatoria?

Scatola Nera AssicurazioneIn seno alle recenti disposizioni introdotte dal DDL per le liberalizzazioni ci sono importanti novità relative all’introduzione della scatola nera per Auto. Vediamo di comprendere cosa potrebbe cambiare per chi si trova a dover rinnovare la propria polizza Auto.

Le novità presentate dall’attuale Governo nell’ampio contesto del Decreto “Cresci Italia” interessano in maniera anche piuttosto interessante il settore delle Assicurazioni. Obiettivo delle Liberalizzazioni è prioritariamente quello di riuscire a ridurre i costi per gli assicurati tentando di accrescere la concorrenza tra le Compagnie ma, al contempo, cercando di offrire loro qualche strumento in più per “scampare” alla continua crescita dei casi di Frodi e Truffe. In quest’ottica si pone l’introduzione della cosiddetta Scatola Nera per Assicurazioni che andrebbe installata, facoltativamente, da ogni automobilista sul proprio veicolo. Oggi si tratta di una soluzione impiegata per le cosidette Assicurazioni a chilometro, decisamente vantaggioe in un’ottica di risparmio.

Il Funzionamento
Come accade per aerei, navi, treni moderni, anche la scatola nera per auto ha l’obiettivo di registrare quanto accade al veicolo e di fornire indicazioni alla Compagnia in caso di sinistro. Niente di più, niente di meno. La scatola nera per l’Assicurazione verrebbe integrata al sistema elettronico del veicolo operando quale database: sarebbero registrati movimenti, urti e incidenti che verrebbero analizzati solo in casi di necessità.

Problema “Interpretazione”

Allo stato attuale, però, evidenziamo come l’argomento sia ancora contornato di un’aura di confusione. Da un articolo comparso sull’autorevole Milano Finanza, è stata evidenziata una lite tra l’Ania, l’Associazione delle Compagnie, e L’Isvap, che assicura la vigilanza per il settore, a causa di un disaccordo sull’obbligatorietà di installare la scatola nera per l’Assicurazione auto.

Ti può interessare anche:  Assicurazioni Online: la guida 2014

Tutto nasce dalla poca chiarezza dello stesso Decreto Cresci Italia da cui non emergerebbe una vera e propria obbligatorietà all’installazione, quanto una discrezionalità da parte dell’assicurato.

Riprendendo il testo pubblicato dal sito ufficiale del Governo Italiano, riportiamo fedelmente quanto espressamente indicato proprio relativamente la questione della Scatola Nera per Assicurazione auto:

Sicurezza: si introduce la ‘scatola nera’, un dispositivo elettronico che consente di registrare l’attività del veicolo ed, eventualmente, la dinamica degli incidenti. L’installazione della scatola è facoltativa per il cliente. I costi sono invece a carico delle compagnie (che praticano una riduzione rispetto alle tariffe ordinarie).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *