Assicurazione Mista: quali i vantaggi

Una forma di assicurazione poco conosciuta ma comunque disponibile presso le compagnie è l’Assicurazione Mista. È dedicata a proteggere la “vita” dell’assicurato, ma le sue condizioni sono diverse da una normale polizza vita. Le analizziamo insieme per comprendere i vantaggi potenziali.

 

Polizza Vita o Polizza Caso Morte?

Una domanda simile vuole rimandare alla confusione che la natura dell’assicurazione mista potrebbe effettivamente indurre. Ma questa ha effettivamente caratteristiche tipiche sia dell’una che dell’altra ed è questa la ragione per cui è tecnicamente definita mista.

 

La polizze vita hanno l’obiettivo di riconoscere, alla scadenza, una cifra pagata dalla Compagnia all’assicurato. Le polizze caso morte, invece, riconoscono ai famigliari o ad un beneficiario inizialmente indicato, un indennizzo solo in caso di morte dell’assicurato.

 

Un’assicurazione mista, invece, prevede che dietro pagamento di un premio periodico da parte dell’assicurato la Compagnia riconosca una rendita o un capitale maturato e che, in caso di morte dello stesso, la Compagnia riconosca un risarcimento anche ai famigliari. Alla scadenza del contratto o per sopravvenuta tragedia, quindi, la Compagnia comunque riconosce all’assicurato o ai suoi cari del denaro.

 

Risparmio e Protezione

Un’assicurazione mista, quindi, si addice a chi ha la necessità o sente il bisogno di una soluzione che garantisca eventualmente un aiuto in caso di “premorienza”. Ma soddisfa anche quel bisogno, oggi sempre più concreto per molti lavoratori, di maturare un piccolo capitale su cui contare alla scadenza del contratto. Rispetto alla polizza caso Morte, che prevede la perdita del capitale versato in caso di mancata “premorienza”, l’assicurazione mista comunque permette l’ottenimento di denaro sotto forma d un versamento unico o di una rendita spalmata in un lasso di tempo medio-lungo.

Ti può interessare anche:  Tassazione Polizze Vita: Punto della Situazione

Considerazione sul Costo

È evidente come un’assicurazione mista abbia condizioni decisamente migliori rispetto ad una polizza caso Morte oppure ad una polizza Vita. Ma, rispetto alle stesse, prevede anche il versamento di un premio d entità diversa, ossia più pesante. Pensate, infatti, che la rata includerà parte di capitale “ in investimento” per la rendita e parte per far fronte al Rischio di morte a Garanzia dei famigliari.

Si tratta di un’assicurazione evidentemente adatta di più a chi può comunque sostenere un premio più sostanzioso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *