assicurazione professionale

Le Assicurazione professionali

Assicurazione professionaliEsistono polizze dedicate ai professionisti con coperture specifiche e caratteristiche uniche. Vediamo insieme perchè sono nate, come sono regolate in Italia, quali categorie professionali possono stipularne una.

 

Copertura specifica per danni gravi


Ci sono alcune professioni nelle quali gli errori si pagano a caro prezzo, si tratta di quelle professioni dove un errore ha una grave ricaduta sull’individuo che viene colpito , un esempio per tutti l’errore medico che può compromettere la salute del paziente fino al punto di causarne la morte.
Ovviamente i danni causati da professionisti nello svolgimento della loro attività possono ricadere non solo sulla salute dell’individuo che colpiscono, ma anche sul suo patrimonio economico.
Proprio perchè i danni causati da questi errori possono essere ingenti, capita spesso che vengano richiesti risarcimenti elevati che un professionista non potrebbe sostenere senza compromettere la sua situazione economica.
Per tentare di ovviare a questo problema sono nate le polizze assicurative professionali: si tratta appunto di polizze che coprono gli eventuali danni provocati da professionisti durante lo svolgimento della loro attività.

 

 

Sono Assicurazioni Obbligatorie?
In Italia attualmente le polizze professionali non sono obbligatorie, anche se vi è la concreta prospettiva che nel tempo lo possano diventare per tutti coloro che svolgono la libera professione recependo così la legislazione di altri paesi dell’Unione europea nei quali questo tipo di assicurazione è già resa obbligatoria dalla legge almeno per quanto riguarda alcuni profili professionali.

 

 

Le Categorie Professionali che possono beneficiarne
Le categorie professionali che al momento hanno la possibilità di contrarre una polizza di questo tipo nel nostro paese sono diverse ed appartenenti a vari settori, come è possibile constatare visionando l’elenco sottostante:

Ti può interessare anche:  Polizza di Tutela Legale: a cosa serve
  • medici quale che sia l’area specialistica in cui operano (ma soprattutto chirurgia, anestesia e ginecologia, nonché tutte le aree diagnostiche);
  • avvocati;
  • architetti;
  • notai;
  • psicologi;
  • commercialisti;
  • ingegneri;
  • biologi;
  • veterinari;
  • consulenti del lavoro;
  • amministratori di condominio;
  • mediatori immobiliari;
  • farmacisti;
  • ortodonzisti ed odontotecnici;
  • periti edili.

 

 

Che caratteristiche hanno?
Le polizze assicurative professionali sono diverse in base alla categoria professionale alla quale sono dedicate in quanto mirano ad adattarsi e a rispondere alle specifiche problematiche che possono insorgere nello svolgimento di una data attività lavorativa.
Le variazioni tra un tipo di polizza e l’altra possono essere relative al premio da pagare, al massimale (cioè la cifra massima di risarcimento che copre l’assicurazione), alla franchigia ( l’eventuale cifra di risarcimento del danno che rimane sempre e comunque a carico del professionista).

 

Responsabilità civile, ma non solo
Il professionista può secgliere di assicurarsi non solo per la responsabilità civile, ma anche per tutelarsi su altri aspetti legati allo svolgimento della propria professione.
Ad esempio esistono alcune polizze che prevedono clausole con le quali si possono assicurare i danni a mezzi ed attrezzature in uso al professionista derivanti sia da cause esterne (ad esempio incendio) che da rotture, oppure dal furto delle stesse.

Inserendo altre clausole accessorie il professionista può includere nella polizza anche il risarcimento di altre eventuali spese, come quelle legali sostenute sia in sede civile che penale.
Ovviamente l’inserimento di questi servizi accessori comporta un innalzamento del premio assicurativo per cui il professionista deve valutare attentamente il rapporto rischio beneficio prima di decidere se sia il caso di includerle o meno nella polizza che va a sottoscrivere.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *