ipoteca giudiziale

Ipoteca Giudiziale: Chi la Impone e Perché

Ipoteca giudizialePur trattandosi sempre di una forma di ipoteca assimilabile alla medesima che una Banca richiede quale garanzia per la concessione di un mutuo, l’ipoteca giudiziale ha un valore diverso poiché è stabilita dal Giudizie a fronte di situazioni di insolvenza o condanne. Vediamola bene insieme.

Ipoteca giudiziale: che cos’è e come funziona

Questo è il fine ultimo di un’ipoteca giudiziale: offrire una tutela non ad una banca che ci eroga un mutuo bensì una garanzia a favore di un qualsiasi creditore abbia mosso nei confronti di un debitore insolvente un’azione giudiziaria. Sostanzialmente, ad un danno economico provocato con un mancato pagamento può seguire l’applicazione di tale forma di garanzia che tutela il soggetto che ha subito il danno economico e che può essere costituita da una Banca come da un’altra qualsiasi realtà imprenditoriale (Azienda, Impresa) o  da un qualsiasi privato cittadino.

Le conseguenze dell’ipoteca giudiziale

L’applicazione di un’ipoteca giudiziale non implica automaticamente l’alienazione del bene, nel nostro caso di un immobile, a danno del debitore. Per un determinato periodo, entro cui egli ha l’obbligo di provvedere al rimborso disposto, ad esempio, dal giudice, il proprietario puù continuare a vivere in esso e ad usufruirne inquanto legittimo proprietario. La situazione, però, cambia nel caso in cui l’insolvenza non viene risolta quando l’immobile viene sotratto e venduto per provvedere ad un rimborso forzoso del debito.

Aggiungiamo, inoltre, che l’accensione dell’ipoteca giudiziale implica anche l’iscrizione dell’Immobile presso un apposito registro detenuto dalla Conservatoria dei Registri Immobiliari. Si tratta di una lista Pubblica e fruibile da chiunque voglia scoprire sua quali immobili gravi un’ipoteca di questo tipo.

Ti può interessare anche:  Rinegoziare il mutuo

Quindi, bisogna anche segnalare una possibile e tempestiva reazione di una Banca che aveva a sua volta posto la garazia di un’ipoteca sul medesimo immobile a fronte della concessione di un mutuo. Nel caso in cui venga definita anche un’ipoteca giudiziale, infatti, l’Istituto potrebbe a sua volta imporre al cliente il rimborso immediato della parte restante di mutuo.

Quando può Essere Posta

Sono diverse le situazioni in cui un Giudice può decidere per l’apposizione di una ipoteca giudiziale su un’immobile o un bene di diversa natura.

Tra le più frequenti bisogna segnalare:
• Sentenze di separazione tra Coniugi
• Decreti ingiuntivi
• Sentenze di pagamento di una somma
• Anche sentenze Estere di pagameto di una somma

L’ipoteca giudiziale può anche essere rimossa, qui la nostra guida su come cancellare l’ipoteca giudiziale.

I nostri approfondimenti sul mutuo ipotecario
Scopri quali sono i gradi di iscrizione dell’ipoteca


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *