tasso bce

Tasso Bce e Mutui Tasso Variabile

Tasso Bce e Mutui Tasso VariabileLa variabilità dei tassi d’interesse per i mutui sono collegati anche al cosiddetto Tasso BCE che può essere scelto come riferimento in alternativa ai tassi proposti dalle Banche. Vedendone insieme caratteristiche e regole comprenderemo anche come esso influisce sulla rata del mutuo.

Cos’è il Tasso BCE

Ricordiamo, innanzitutto, cos’è questo famoso Tasso BCE: niente di difficile da comprendere, poiché si tratta di un tasso ufficiale di sconto che la BCE applica agli scambi di denaro tra gli Istituti Bancari.
Attualmente la Legge permette ad ogni cliente che si orienta verso un mutuo a tasso variabile di scegliere tra i tassi proposti dagli Istituti di Credito e calcolati sull’Euribor e, appunto, il Tasso BCE.

Scegliere il “tasso variabile”

Il tasso BCE, quindi, è un tasso stabilito dalla Banca Centrale Europea. La legge impone agli Istituti Bancari di rispettare il diritto di noi a clienti a sceglierlo come alternativa ai tassi variabili calcolato in base all’Euribor e all’Eurirs. Ma come fare la scelta?
In effetti, non esiste una soluzione immediata secondo cui poter scegliere facilmente tra l’una o l’altra soluzione. Ci sono periodi in cui il Tasso BCE è inferiore a quello indicizzato con l’Euribor, per cui rendersi vantaggioso propendere verso di esso.

In altri periodi, invece, i due possono avvicinarsi di molto, quindi diviene importante valutare anche lo spread proposto dalla Banca. Bisogna sapere, inoltre, che proprio lo spread legato alla Banca Centrale Europa, che propone i Tassi BCE, è generalmente più elevato rispetto a quello degli Istituti “normali”.
Quindi, come potete comprendere, bisogna valutare attentamente la convenienza dell’una o dell’altra soluzione a seconda del periodo di riferimento.

Ti può interessare anche:  Sostituzione Mutuo

I Vantaggi offerti dalla BCE

Alcuni aspetti positivi di una scelta che propende verso il Tasso BCE, comunque, esistono. Questo, infatti, tende a essere generalmente più stabile e non mostra oscillazioni anche giornaliere come, invece, accade per il tasso Euribor.

Approfondimenti
Consigliamo di capire meglio come funziona il Tasso Euribor e di valutare le oscillazioni del tasso BCE degli ultimi anni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *