fare soldi

Fare soldi: consigli preziosi

Consigli su come fare soldiFare soldi: consigli preziosi

Chi di noi non si è mai soffermato a pensare ad un modo facile “per fare soldi” e star bene economicamente? Poiché tutti noi vorremmo, nel nostro piccolo, trovare il modo per fare soldi, iniziamo dal seguire questi utili consigli.

Non avendo la presunzione di proporvi una guida per fare soldi, abbiamo altresì pensato bene di discutere con voi dei consigli che, siamo certi, risulteranno davvero molto utili per chi vuole cercare il modo per fare soldi.
Noi non siamo veggenti o venditori di fumo, non vogliamo promettervi “un tesoro” o la formula magica per fare soldi; vi proponiamo degli utili consigli e spunti da cui dovete partire per trovare l’idea vincente utile a guadagnare soldi.

Qual è il vostro hobby?
Che ne direste di guadagnare soldi grazie al vostro hobby? Innanzitutto ragionate sul tipo di attività con cui vi piace trascorrere il tempo libero. Pensate possa essere monetizzata? Esiste qualcuno a cui piacerebbe impararla? Magari siete molto bravi a praticare uno sport molto particolare o conoscete molto bene la storia dei luoghi in cui vivete: perché non divenire anche istruttori o guide turistiche?
In sostanza si tratterebbe di applicare la legge della “domanda e dell’offerta” anche ai vostri hobby: se siete molto bravi e pochi sono come voi, sfruttare tale risorsa potrebbe portare i suoi frutti.
Avete l’hobby della fotografia subacquea? Provate a scoprire quanti la praticano e se vendono le loro foto!

Quel che sapete fare è una grande risorsa
Iniziamo subito col darvi un consiglio basilare per iniziare a riflettere su come fare soldi.
Ognuno di noi svolge un lavoro o una professione che, volente o nolente, ci attribuisce il nostro fondamentale stipendio mensile.
Il nostro lavoro può piacerci o no la nostra professione può soddisfarci o no, ma spesso ciò che facciamo è quanto di meglio, effettivamente sappiamo fare.  Avete mai pensato a come “vendere meglio” quanto sapete, cioè a sfruttare ulteriormente le vostre competenze per fare soldi?
Sareste capaci a scrivere dei testi in cui riversare la vostra conoscenza e venderli? O magari potreste realizzare un sito internet in cui parlate direttamente di quanto sapete fare proponendo e vendendo le vostre guide.

Sfruttare le potenzialità di Internet
Se avete un’attività attraverso cui vendete regolarmente prodotti di consumo un’idea in più da sfruttare per fare soldi è quella di promuoverli anche su internet.
Le possibilità sono numerose, ma tutte permettono a voi di allargare sensibilmente il giro di affari.
Potreste creare, spendendo poche centinaia di euro, un sito su cui vendere i prodotti, oppure potreste pubblicizzarli inserendo annunci pubblicitari su siti molto visitati, o ancora sfruttare il canale pubblicitario messo a disposizione dal famoso motore di ricerca Google che permette a chiunque di pubblicizzare prodotti e servizi sui più siti internet.

Svolgete più attività? Gestite bene il tempo
Non abbiamo certo la presunzione di insegnarvi come si lavora, però questo consiglio fa bene a chi sta cercando di fare più soldi. Gestire bene il proprio tempo è fondamentale per chi ha in mano la gestione di più attività e la regola principale è: dai la precedenza a quella che da maggior profitto.
Se una tua competenza è molto più richiesta di un’altra e nella zona in cui operi hai poca concorrenza, sappi che è su quella che devi concentrarti! E quando è il momento di riscuotere non temere di chiedere troppo. Sei tra i pochi che sanno fare quel “qualcosa”.

Ti può interessare anche:  Valuta Bancaria: le tipologie

Pensare “giusto”.
In qualsiasi attività tu decida di svolgere per fare soldi non devi dimenticare di proiettarti in essa nel modo migliore. La mentalità con cui si svolge qualsiasi attività è centrale per cui riuscirai a guadagnare da ciò che fai se saprai fare dei piani in cui prevederai qualsiasi eventualità sia positiva che negativa.
Facciamo riferimento alla famosa legge di Murphy secondo cui qualsiasi cosa tu pensi possa andare male, andrà male”! Ecco perché si comincia con il pensare positivo!
Quindi è importante “essere pronti al peggio” per prevederlo a saperlo affrontare nel modo giusto.

Investire i risparmi
Se detenete una somma di denaro sul vostro conto corrente e pensate di fare soldi intascando gli interessi, sappiate che, ormai, le banche riconoscono tassi bassissimi se non addirittura nulli.
Sono passati i bei tempi!
Una soluzione per far rendere i vostri risparmi e accrescere il profitto è l’investimento: le possibilità sono molto numerose e differenti, per cui dedichiamo qualche momento per scoprire le principali soluzioni.

1Le azioni: acquistarle ci permette di guadagnare soldi attraverso lo scambio sul mercato azionario. Il guadagno deriva quando, grazie proprio alla vendita di pacchetti azionari, si ottiene la cosiddetta “plusvalenza” sul prezzo delle azioni stesse: vendendole all’aumento del loro valore è possibile guadagnare, appunto, sull’incremento del loro prezzo che ci verrà pagato.

2. I fondi di investimento: altra possibilità è rappresentata dai profitti derivati dall’acquisto-vendita di fondi. A seconda delle tipologie l’investitore può ottenere guadagni semestralmente o annualmente o solo dopo la loro vendita. La principale distinzione da fare è tra i fondi chiusi e fondi aperti: mentre i primi prevedono un rischio più elevato oltre che un guadagno maggiore e distribuiscono interessi solo in periodi prestabiliti, i secondi assicurano guadagni più bassi, ma variabili a seconda di quante sottoscrizioni ottengono e di quante domande di rimborso vengono avanzate. Tra i fondi di investimento, poi, ti consigliamo di conoscere meglio anche i fondi immobiliari, gli hedge found, index found, exchange traded found.

3. I derivati: si tratta di soluzioni di investimento il cui valore è determinato dalle variazioni di valore di determinate attività a cui questi sono collegati: ci si riferisce a tipologie di merci (petrolio, oro, grano), attività finanziarie (azioni, obbligazioni). La sottoscrizione di prodotti derivati, di fatto, lega l’investitore all’andamento di tali prodotti, quindi l’investimento e il valore di tali prodotti sarà strettamente connesso alla qualità dello stesso.
Ma approfondisci la tua conoscenza dei derivati qui.
4Titoli di Stato: si tratta di “obbligazioni” acquistabili presso ogni banca. Sottoscrivendoli ogni investitore effettua un prestito allo Stato, che emette tali Titoli. C’è una durata per ogni titolo alla cui scadenza il proprietario ottiene il rimborso della somma “prestata” con in più gli interessi che sono maturati sulla stessa. L’entità degli interessi rappresenta il guadagno dell’investitore. Tra i titoli di Stato ricordiamo i BOT i CCT, i Buoni ordinari del Tesoro, ma per sapere di più su questi titoli leggi qui.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *