confronto conti correnti

Conti correnti a confronto: online o tradizionali?

Abbiamo deciso di mettere due tipologie di conti correnti a confronto: quelli online, sempre più scelti dai clienti di Banca, e quelli tradizionali che vedono moltiplicare l’offerta grazie a pacchetti sempre più personalizzabili.

Conti Correnti: online ed i tradizionali

La nostra scelta di mettere queste due precise tipologie di conti correnti a confronto è soprattutto la grande rilevanza che esse hanno, attualmente, tra le scelte dei clienti di Banca. Conti online e conti correnti tradizionali, nelle versioni più disparate e articolate, costituiscono le offerte sempre più scelte  soprattutto per le loro caratteristiche. Se i conti online, infatti, garantiscono un grande risparmio sui costi di gestione, a confronto con i conti correnti tradizionali non evidenziano servizi e funzionalità che si adattano alle esigenze più articolate (investimenti, portafoglio titoli, contestabilità, ecc..).  Mettendo questi conti correnti a confronto vogliamo aiutarvi a capire qual è il più adatto per voi. Inoltre, se volete sostituire il vostro conto, è a vostra disposizione anche una facile guida che vi spiega come cambiare il  conto corrente.

Conti Tradizionali: quanto costano i conti correnti tradizionali

Può orientarsi verso conti correnti tradizionali chi ha la necessità di gestire operazioni importanti e delicate: ci riferiamo alla gestione titoli, a investimenti, a chi vuole detenere carte di credito e ha spesso bisogno di beneficiare di consulenze specifiche grazie all’apporto dei professionisti.
Mettendo questi conti correnti a confronto, infatti, vogliamo evidenziare come l’accensione di un conto tradizionale permette di usufruire di consulenze relative a piani di investimento oltre ad un accesso, anche tramite sportello, a tutte le singole operazioni e funzioni accessori del conto. A fronte del pagamento di canoni annui, generalmente previsti dalla stragrande maggioranza delle Banche, i conti tradizionali permettono di avere sempre a disposizione saldi ed estratti conto cartacei anche mediante l’invio a domicilio di comunicazioni e notifiche. Per aiutarvi nel confronto dei conti correnti riassumiamo le peculiarità dei conti tradizionali:

  • Accesso alle funzioni accessorie tramite sportello.
  •  Molti servizi aggiuntivi per le gestione del credito, investimenti, carte di pagamento.
  •  Disponibilità cartacea di saldi, estratti conto, notifiche a domicilio, avvisi.
  • Canone annuo, spese aggiuntive relative a servizi accessori che è possibile associare al conto.
  •  Presenza, a volte, di un’area riservata sul sito della Banca per la gestione del credito.
Ti può interessare anche:  Conto Bancoposta: Opinioni, Recensioni, Commenti. Conviene il conto corrente di Poste Italiane?

Può esservi utile sapere che oggi anche Poste Italiane mette a disposizione conti correnti postali. Il consiglio è quello, comunque, di valutarli.

Conti online: quanto costano i conti correnti online

Parliamo di conti correnti gestibili esclusivamente tramite un sito web della Banca cui si accede tramite un’area riservata. Mettendo i conti correnti a confronto emerge immediatamente la peculiarità della formula “online”: il cliente non ha alcun rapporto con l’operatore di sportello e può gestire in autonomia da un qualsiasi PC connesso a internet le sue operazioni.
Altro punto centrale è, poi, l’assenza totale (nella maggior parte dei casi) di costi, il che equivale a un ottimo risparmio.
Tra le funzioni di gestione del proprio credito, specifichiamo come le Banche permettono di svolgere online tutte le classiche operazioni: pagamenti utenze, bonifici, domiciliazioni, estratti conto, escluse quelle più complesse (ad es. investimenti, gestione titoli) che non è possibile eseguire.

I conti correnti online sono oggi strumenti affidabili e sicuri. Ogni cliente accede a un’area riservata mediante codici di accesso sempre nuovi forniti dalle “Key-code” personali: a ogni singolo accesso tale strumento fornisce un codice nuovo. L’intero apparato online della banca, poi, è costantemente monitorato da una struttura specifica che monitora e aggiorna costantemente i sistemi di sicurezza a protezione dei conti online. Per facilitarvi nel confronto dei conti correnti riassumiamo le peculiarità dei conti online

  • Assenza di canoni ed elevato risparmio sui costi fissi.
  •  Funzionalità classiche per le gestione del credito (bonifico, saldo,estratto conto, domiciliazioni)
  •  Possibilità di associare carte di pagamento.
  • Comodità e rapidità di accesso tramite qualsiasi PC connesso ad internet.
  • Protezione dei dati e accesso mediante codici personali sempre aggiornati.

A questo punto ti consigliamo anche di valutare l’attuale offerta di conti online della maggiori Banche.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *